A tre anni dalla prima presentazione ufficiale, Decormarmi, in collaborazione con Ströehmann International, azienda tedesca che opera nel settore lapideo, presenta una mostra che presenta una collezione di oggetti di design in marmo progettata da Raffaello Galiotto e realizzata da decorarmi, insieme alle aziende aderenti al Consorzio Marmisti Chiampo. Una mostra che si è mossa fuori dai confini italiani per approdare prima in Gran Bretagna e ora in Germania con una serie di oggetti che raccontano e re-interpretano in chiave moderna, anche se con echi classici, l’opera di Andrea Palladio, architetto ‘globale’ che ha influenzato le architetture di Europa e Stati Uniti. Dallo studio delle linee del Palladio, fatto in collaborazione con ilCentro Internazionale di Studi di Architettura Andrea Palladio, Galiotto ha delineato una serie di oggetti di design con un unico filo conduttore: un profilo geometrico ricorrente nelle opere del Palladio ovvero una sagoma costituita da una serie di curve e tratti ornamentali, un’ampia curva panciuta e la conclusione al piede con altre modanature. Il risultato è una serie di elementi di arredo in marmo, pietra e granito che sfidano le capacità e le conoscenze tecnologiche della lavorazione del marmo per perfezione, precisione di forme, angolature estremizzate, giochi di ombre e di geometrie, susseguirsi di pieni e di vuoti. www.decormarmi .com.