I giovani designer che hanno superato la selezione del bando promosso da Regione Lombardia, Assessorato Commercio Turismo e Servizicon il supporto di Cestec– hanno incontrato le aziende che realizzeranno i loro sogni. Le 40 idee progettuali premiate infatti sono state abbinate ad altrettante realtà produttive lombarde design oriented dando vita a binomi vincenti che, a partire da questo primo incontro, inizieranno un iter sinergico e coinvolgente che tradurrà l’idea creativa in un prototipo ingegnerizzabile e commerciabile, con un benefico scambio di competenze e una reale opportunità per entrambi. Il matching si è concretizzato attuando la migliore combinazione possibile per la realizzazione del prototipo, tenendo in considerazione il contenuto dei progetti, le specificità legate ai differenti settori di attività delle imprese e le preferenze che le stesse aziende avevano espresso relativamente ai progetti selezionati dal Comitato Tecnico di valutazione. Quest’ultimo è composto da Arturo Dell’Acqua Bellavitis, Gilda Bojardi, Dalia Gallicoe Maurizio Riva, Presidente di Riva 1920. I prototipi verranno esposti durante il prossimo FuoriSalone 2013e verranno pubblicati in un catalogo che sarà veicolato da Interni. Giunto alla terza edizione, il bando si è rivolto da un lato a giovani talentuosi invitandoli a presentare idee originali e innovative per concrete opportunità di business e visibilità all'interno del sistema design e dall’altro ha sostenuto le imprese nel trovare nuovi spunti per innovare la produzione. Il progetto Decò Ter supporta il processo di realizzazione del prototipo con un contributo a fondo perduto stanziato da Regione Lombardia pari a € 500.000con un massimo di € 10.000 per ogni impresa selezionata a copertura delle spese sostenute per la produzione. Fra gli obiettivi che il bando si è posto di raggiungere vi è la creazione di una più ampia percezione del valore del design, la realizzazione di nuovi concept e nuove idee che fungano da stimolo per il lancio di nuovi prodotti sul mercato e il desiderio di fornire un impulso positivo a tutto il terziario lombardo e al sistema produttivo locale nel suo insieme. www.deco.regione.lombardia.it.