Giovanni Bonotto e Cristiano Seganfreddo con BonottoEditions – progetto artistico nato dalla storica Manifattura Bonotto – hanno coinvolto l’artista visivo Nanni Balestrini – uno dei massimi esponenti dell’avanguardia letteraria italiana da gli anni ’70 – per una scenografica installazione.
Hanno infatti rivestito tutte le 9 colonne del Museo del ‘900 di Firenze con pregiati arazzi su cui sono state tessute le opere di Balestrini.
BonottoEditions è un progetto editoriale concentrato sulla rarità, che propone oggetti extra-ordinari dove il tessuto, con le sue infinite varianti, crea un vero e proprio mondo inaspettato.
Il progetto è fondato da Giovanni e Lorenzo Bonotto, alla guida dell’azienda Bonotto e da Cristiano Seganfreddo, qui anche in veste di direttore creativo.
BonottoEditions è un contenitore sperimentale di artigianalità e innovazione, dove l’amore per la materia si fonde perfettamente con la capacità creativa e innovativa della nostra cultura.