Nell’ambito del festivalfilosofia 2017, dedicato alle Arti, la prima importante retrospettiva, a cura di Andrea Cavani e Giulio Orsini, dedicata a Cesare Leonardi (Modena, 1935), figura poliedrica quanto inedita nel panorama architettonico e artistico contemporaneo.

 

Nel corso di una attività durata oltre cinquant’anni Leonardi si è occupato di architettura, urbanistica, fotografia, design, pittura e scultura, lavorando costantemente al confine tra progettazione e pratica artistica.

 

La mostra presenta al pubblico il patrimonio di opere e documenti custodito nella sua casa-studio, oggi sede dell’Archivio, e racconta l’avventura straordinaria di una vita dedicata al progetto.

Arricchisce il percorso espositivo alla Galleria Civica di Modena un video documentario sull’opera di Cesare Leonardi, realizzato da Panottica.

gallery gallery
Cesare Leonardi, 2012. Foto di Joseph Nemeth
gallery gallery
Cesare Leonardi, Carpinus Betulus, 1962-1963. Courtesy Archivio Architetto Cesare Leonardi
gallery gallery
La casa-studio di Cesare Leonardi, 2017. Foto di Joseph Nemeth
gallery gallery
Cesare Leonardi, F. Stagi, Poltrona Nastro, 1961. Courtesy Archivio Architetto Cesare Leonardi
gallery gallery
Cesare Leonardi al lavoro, 1982. Courtesy Archivio Architetto Cesare Leonardi
gallery gallery
Cesare Leonardi, F. Stagi, Concorso per il nuovo Cimitero di Modena, 1971. Courtesy Archivio Architetto Cesare Leonardi