Nato dalla riconversione di una ex fabbrica degli anni ’50, un eclettico loft fiorentino mixa stile industrial, pezzi di design storico e contemporaneo e citazioni artistiche

Atmosfera industriale, design contemporaneo e ricercato, ispirazioni artistiche e rimandi storici raccontano un loft eclettico e dinamico, frutto di un importante progetto di riconversione di una ex fabbrica multipiano degli anni ’50 situata nell’Oltrarno, quartiere dalla tradizione artigianale di Firenze.

Il desiderio dei proprietari, appassionati di arte contemporanea e di oggetti rari e vintage era quello di realizzare un’abitazione open space attraverso un intervento attento all'aspetto filologico dell’architettura e capace di mettere in scena il loro vissuto personale, le loro storie ed emozioni, in una sorta di ‘esposizione autobiografica’ composta arredi, complementi, riferimenti iconografici e pezzi unici. 

La riconversione dell’edificio ha così dato vita ad ambienti ‘autentici’ fluidi, avvolti da un forte senso di familiarità. Sviluppato su tre livelli e ricavato dalla saturazione di una corte interna, il loft risulta un luogo intimo e protetto.

La struttura in cemento armato a vista ospita ambienti funzionali dotati di un elevato comfort abitativo e decorati da una ‘scenografia neutra’ che valorizza i pezzi iconici di design e le opere d'arte.

Archi e facciate con mattoni a vista, porte e un solaio in cristallo, lucernari, pareti laccate bianche e rivestimenti dai colori tenui fanno da cornice all’arredamento: ogni singolo elemento fa parte di una polifonia.

Il piano terra, l’ambiente più grande dell’edificio, si sviluppa attorno a uno scenografico elemento centrale: la cucina a isola Ego di Abimis.

L’acciaio con cui è interamente realizzata la cucina è brillante e ‘luminoso’ grazie alla finitura lucida a specchio che crea una piacevole dissonanza con i mobili in legno grezzo, le sculture in marmo, i cristalli, gli arredi iconici e le luci vintage.

La configurazione a isola rende il blocco cucina una vera e propria soluzione d’arredo che scandisce lo spazio, senza interrompere la continuità con la zona living.