Philipp Plein inaugura il suo nuovo showroom a Milano, nella prestigiosa location di via dei Giardini 21.

L’intero edificio dei primi del ‘900 è stato trasformato grazie al lavoro del celebre studio di architettura Claudio Pironi & Partners in uno showroom di 3000 mq che si sviluppa su sette piani, dedicati alle diverse collezioni del brand.

 

Gli spazi si connotano per i materiali ricercati e le soluzioni architettoniche di grande impatto visivo, come il maxi teschio tempestato di Crystallized-Swarovski Elements neri sulla parete all’ingresso e lo chandelier in cristallo di Murano grigio fumè che troneggia sul desk in marmo Black Elegant all’ingresso.

 

Il nuovo marchio Plein Sport occupa il piano rialzato dell’edificio dove è riprodotta la testa di una tigre, realizzata in marmo e racchiusa in una teca di cristallo, simbolo del nuovo brand.

La scalinata centrale e i due ascensori in cristallo e marmo in cui monitor proiettano i video delle sfilate del brand fanno accedere ai piani superiori di questo tempio della moda.

Sfumature di bianco per il piano dedicato alla donna, con preziose pareti rivestite in marmo di Carrara, mentre marmo Black Elegant carattizza la zona uomo, arricchita da specchi grigio fumè bisellati e contornati da profilo in acciaio inox lucido, mentre più delicata l’area dedicata al formalwear è rivestita in pregiato legno di Afrormosia.

La zona kids è giocosa e divertente: interamente realizzata con profili in ottone satinato, con una light box dorata che esalta le pareti in boiserie bianca con stelle retroilluminate. Una teca di vetro e ottone protegge un gigantesco teddy bear dorato, simbolo della linea Philipp Plein Junior, affiancato ad una candy station.

Gli accessori sono esposti come autentiche opere d’arte, dentro a strutture che esaltano ciascuna categoria merceologica; gli small leather goods sono invece presentati in espositori in coccodrillo e cristallo.

 

L’ultimo piano ospita il ristorante aziendale dall’avvenieristica struttura, racchiuso in una gabbia di ferro cerato nero con pannelli serigrafati con il monogramma del brand con un lungo bancone in marmo che delimita la zona champagne & candy.

L’ufficio di Philipp Plein, sempre al settimo piano, è interamente vetrato con un magnifico affaccio sul Duomo e caratterizzato dal perfetto dialogo tra legno rustico e rivestimenti in specchio grigio fumè e marmo nero.