La rigenerazione, intesa come nuova coscienza progettuale è il tema attorno a cui ruotano le più di quaranta installazioni di Interni Re-Generation

Gilda Bojardi, direttrice di INTERNI, ha raccontato in un’intervista a Radio Monte Carlo da dove nasce la mostra-evento Interni Design Re-Generation: "Quest’anno l’evento di INTERNI si concentra sul concetto di rigenerazione, inteso come riqualificazione, recupero. Ma anche rinascita e formazione di una nuova coscienza progettuale".

Dal 6 al 13 giugno a Milano, le location quest’anno sono 3 + 1: "Siamo come d’abitudine all’Università degli Studi di Milano, una sede di grandissimo prestigio, e poi all’Orto Botanico di Brera, un luogo meraviglioso ricco di verde nel cuore della città e nella nuova casa di Audi, The house of progress, anche questo soggetto a una importante rigenerazione architettonica: The Medelan in piazza Cordusio. A questi tre si aggiunge un nuovissimo spazio che è la sede di una mostra di Cappellini, IBM Studios".

Più di quaranta installazioni, che uniscono progettisti di tutto il mondo che si sono trovati a ragionare sullo stesso tema: "Le installazioni sono tutte bellissime.

All’Orto Botanico abbiamo Carlo Ratti e Italo Rota, da Audi abbiamo una serie di proposte sulla mobilità del futuro e in Statale abbiamo progettisti del calibro di Michele De Lucchi, Piero Lissoni e Antonio Marras: tutti declinano il tema, lo interpretano attraverso delle macro architetture o dei macro oggetti".

È possibile ascoltare l'intervista integrale cliccando questo link.