L’azienda di pavimenti e arredi in legno dalla vocazione ecologica e l’ultima collezione ispirata alle architetture urbane

Quando ero bambino, accompagnavo mio padre che produceva pavimenti in legno massiccio, nelle foreste. Si sceglievano gli alberi da tagliare, ma allepoca si andava già formando una coscienza ecologica diversa. Tagliare gli alberi era un gesto che mi rattristava e pensavo che mai avrei voluto fare la stessa cosa. Mi dicevo: è come far male alla natura. Non avevo ancora capito che invece la foresta va accudita e che da quella cura ha origine una materia prima che, se non utilizzata, va sprecata o, nella peggiore delle ipotesi, contribuisce a peggiorare la carbon footprint”.

Attenzione all'ambiente

Parole di Patrizio Dei Tos, Ceo di Itlas, azienda leader nella produzione di pavimenti in legno a due e tre strati, fondata nel 1988 a Cordignano, in provincia di Treviso, e che da sempre ha basato la propria attività sullattenzione all’ambiente, a partire dalla ricerca di una materia prima rigidamente controllata. Tutto il legno utilizzato da Itlas proviene infatti da foreste gestite in modo corretto e responsabile. Specializzata nella produzione di pavimenti in legno prefiniti, realizzati totalmente in Italia, Itlas da alcuni anni ha ampliato la gamma delle proposte, immettendo sul mercato prodotti che sono in grado di rispondere a trecentosessanta gradi alle necessità di chi arreda.

Design, forme, stili e pattern

È dallo spirito innovativo di un’azienda pioniera della sostenibilità che arriva Metropolitan Frames, la collezione di arredi frutto della fascinazione per le architetture di tre metropoli che ha ispirato Matteo Bianchi, titolare dello studio omonimo. Frame significa cornice, fotogramma, struttura: tanti significati che si muovono fra spazio, movimento e design. Metropolitan Frames si ispira al rapporto tra design di arredo e forme, stili e pattern distintivi di alcune metropoli. Tre quartieri di fama mondiale prestano il loro carattere alla nuova collezione living di Itlas che si esprime attraverso linee, superfici e materiali.

Cuore e anima

Monti, in particolare, celebra la vita nella sua accezione temporale ed eterna, grazie ai sistemi circolari che sono per antonomasia un simbolo di esistenza, cuore e anima. Spiega Matteo Bianchi: “Quando sei a Roma, facome fanno i romani, è un detto popolare. Il nostro tavolo Monti parla dello storico quartiere della capitale portando in casa i lineamenti delicati del Colosseo. Monti celebra la vita attraverso l'uso di sistemi circolari che sono un'indicazione naturale dell'esistenza, del cuore e dell'anima. Monti si adatta a qualsiasi progetto ospitando un elegante mix di forme e stile”.

Soluzioni su misura

Il design di Itlas nasce da collaborazioni con architetti di fama internazionale, da Marco Casamonti a Doriana e Massimiliano Fuksas, passando per Claudio Silvestrin, Pietro Carlo Pellegrini e Mario Botta. L’azienda ha adattato il legno alla produzione di soluzioni su misura per qualunque spazio abitativo, dai rivestimenti ai mobili all’arredo bagno.

Dal tronco al pavimento

La peculiarità dell’azienda, che la differenzia dagli altri marchi italiani di pavimenti in legno, è da una parte la scelta di concentrare tutta la produzione in Italia, dall’altra la scelta di lavorare il prodotto dall’inizio alla fine, dal tronco al pavimento. Negli spazi produttivi di Itlas trova posto, infatti, l’intera filiera, dal deposito dei tronchi alla spedizione passando per la segheria, il magazzino, la produzione e la verniciatura. In questo modo l’azienda riesce a seguire il ciclo di vita del prodotto in tutta la sua evoluzione. Per passione, per filosofia aziendale e soprattutto per dare al consumatore finale la certezza di una qualità di materiali, di lavorazione e di progetti unica e inimitabile.