Da oltre dieci anni Active Surfaces® è una nuova idea di superficie: intelligente, sicura, ecologica

Tra ironia e provocazione si potrebbe dire che, se il pavimento è Active Surfaces® , ci si può anche mangiare tranquillamente. Lo dice una delle ultime certificazioni in ambito food contact rilasciate dall’ente BELAC, che apre a nuovi utilizzi per questo prodotto Made in Italy. Un’ulteriore dimostrazione che industria e design, insieme alla scienza, possono trasformare un prodotto comune in un progetto straordinario.

Durata e resistenza

La ceramica eco-attiva Active Surfaces® di Iris Ceramica Group sfrutta le proprietà fotocatalitiche del biossido di titanio che, combinato con l’argento, trasforma la semplice lastra ceramica in un materiale eco-attivo con proprietà antibatteriche e antivirali, antinquinamento, antiodore e autopulenti certificate secondo norme ISO. Inoltre, grazie alla presenza dell’argento, l’efficacia di Active Surfaces® permane per tutto il ciclo di vita delle lastre ceramiche, garantendo così durata e resistenza.

Il benessere al centro

L’applicazione negli spazi domestici e collettivi - benessere, hospitality, ristorazione, healthcare - è collaudata. Ma ci sono anche esempi d’utilizzo inediti, come nella sede della Cantina di Soave o la nuova sede di Cybernet System Co a Tokyo. Superfici con proprietà innovative che proteggono la salute, la qualità dell’aria, e che garantiscono semplicità di manutenzione, risultano ideali per qualsiasi progetto architettonico o di interior design che mette il benessere dell’uomo al centro dei propri interessi. I materiali Active Surfaces® , presenti sul mercato da oltre dieci anni,sono utilizzati sia in ambito di design che in architettura per ambienti indoor e outdoor.

Azioni antivirali e antibatteriche

La tecnologia innovativa di Active Surfaces® trasforma la lastra ceramica in un materiale dalle prestazioni all’avanguardia in termini di caratteristiche antimicrobiche. Ad esempio, l’azione antivirale e antibatterica supera il 90% e risulta efficace anche contro il SARS-CoV-2, responsabile del Covid-19, che viene eliminato al 94% dopo sole 4 ore di esposizione alla luce naturale o artificiale. Una efficacia garantita anche in assenza di luce, come hanno dimostrato test recenti condotti in collaborazione con l’Università di Milano.

A prova di food contact

La Ricerca e Sviluppo tuttavia non si ferma, anzi il progetto Active Surfaces® è in continua evoluzione ed oggetto di ulteriori studi. Una testimonianza è data dalle certificazioni in ambito “food contact” che dimostrano come la ceramica attiva di Iris Ceramica Group possa essere utilizzata anche a contatto diretto con gli alimenti con la massima sicurezza in applicazioni domestiche e persino industriali e professionali.

Le collezioni

Sono quattro le collezioni Active Surfaces® in catalogo. Marble Active presenta le cromie marmoree più originali, Pietra di Basalto è una versione elegante e sofisticata proposta in cinque nuance. Urban Active è ideata per gli spazi più contemporanei, sia nella versione grès porcellanato che in quella per rivestimenti. Uni Active punta su una cromia luminosa e neutra, per progetti di interior contemporanei in cui la luminosità dello spazio è fondamentale. Oltre alle collezioni a catalogo, l’azienda mette a disposizione questa finitura attiva per una vasta scelta di materiali commercializzati dai suoi brand.