Funzionalità ed estetica garantiscono un’esperienza di accoglienza e benessere. La serie di rubinetteria Tie e gli accessori coordinati Elementa dell'azienda di Varallo per le otto Nesting Rooms dell’Enterprise Hotel di Corso Sempione 91 a Milano

Cambiano le abitudini di viaggio, aumentano le richieste di comfort e accoglienza, associate a nuove esigenze di funzionalità ed estetica per coccolare gli ospiti nel rispetto dei più elevati standard dell’hôtellerie. Questo l’obiettivo che ha portato Planetaria Hotels a inaugurare otto nuove Nesting Rooms all’Enterprise Hotel di Milano.

I lavori di recupero e riqualificazione, nel progetto di interior design dell’architetto Sofia Gioia Vedani, Ceo di Planetaria Hotels, valorizzano il made in Italy. Il colore è protagonista assoluto, domina l’atmosfera allegra e colorata, tipica dei cortili meneghini, nella scelta di materiali e complementi di Moroso Contract su disegno del team di progetto di Planetaria Hotels.

Le Nesting Rooms rivisitano le tipiche case di ringhiera milanesi in chiave contemporanea: un “nido”, come suggerisce la parola stessa, che offre privacy e protezione, avvolgente, sicuro. Le soluzioni Ritmonio sono state scelte per sottolineare l’arredamento di interni e ambienti bagno: confortevoli ed ergonomiche contribuiscono al benessere degli ospiti.

La serie di rubinetteria Tie e gli accessori coordinati Elementa, nella finitura brushed black chrome, si armonizzano con questi spazi pensati per l’accoglienza, in un equilibrato accostamento di materiali e superfici. Seguendo il trend del colore scelto dalla committenza, l’energia del nero, la serie si esalta in un bagno che sorprende definendo un nuovo trend per l’hôtellerie. Una poliedricità che esalta eclettismo e sartorialità, trait d’union dell’intera offerta dell’azienda: uno stile dal design pulito e originale definisce gli spazi con personalità, la sperimentazione diventa concreta.

Una nuova interpretazione del wellness che passa attraverso l’ambiente bagno delle nuove suites, spazio leisure per eccellenza, rileggendo il luogo del benessere anche in strutture ricettive di altissimo livello: rubinetteria e accessori non sono più soltanto dettagli, ma protagonisti del progetto.

Progetto architettonico: Planetaria Projects Architetto Sofia Gioia Vedani, CEO di Planetaria Hotels - Project Manager Elisabetta Compagnoni - Art Direction Francesca Fezzi.

Foto credits: Leonardo Duggento