Sviluppata dallo studio Parisotto+Formenton Architetti, Duolì è una lampada da tavolo di ricercata semplicità che offre la luminosità ideale per il lavoro e la lettura

Duolì è una lampada da tavolo sviluppata custom in occasione di una realizzazione architettonica: quella che ha coinvolto l’azienda Qu nell’illuminazione dell’Hotel Capitol di Nervi, firmato dallo studio Parisotto + Formenton Architetti. Uno dei numerosi prodotti dell’azienda che, nati da una contestualizzata esigenza di progetto, è poi entrato a far parte in maniera permanente del catalogo.

Ispirazione orientale

Il suo design evocativo ha origini orientali: il paralume, infatti, ricorda il tipico copricapo asiatico a forma di cono in paglia di riso; lo stelo, esile e ricurvo, richiama l’immagine di un giunco. Una silhouette pura ed essenziale, di una sensibilità ricercata ma tutt’altro che banale, dall’estetica atemporale che non esclude elementi di innovazione, capace di proiettare una luce morbida e focalizzata ideale sia per leggere sia per lavorare.

Per il residenziale e per l’hospitality

Pensata per trovare collocazione in ambito residenziale come in un contesto hospitality, Duolì presenta un paralume in alluminio, ed è disponibile sia nella versione con base d’appoggio asimmetrica (sempre in alluminio) sia in quella con morsetto per fissaggio a un piano di lavoro.

Ampia scelta di finiture

Prodotta nelle finiture Black, White, Sage Green, Fierce Green, Night Blue, Ancient Brick e Silver Grey, Dualì presenta un paralume del diametro di 160 mm, ed è alta 435 mm nel modello da tavolo e 410 mm in quello con morsetto. La lampada può, inoltre, essere personalizzata su richiesta in termini di finiture per progetti su misura.