All’ultima edizione del Salone del Mobile di Milano, Frattini ha presentato novità che toccano campi diversi: l’energia del cambiamento è la caratteristica comune

La semplicità dell’eleganza e una visione rispettosa della storia aziendale, ma costantemente rivolta al futuro, alla base di due importanti progetti di Frattini: la collezione di miscelatori monocomando Enea e il nuovo logo che sostituisce quello, più complesso e articolato, utilizzato dal 1990.

Proporzioni e curve

La prima significativa virtù della collezione Enea, disegnata dallo studio Bellucci Mazzoni Progetti, è l’attenzione ai consumi: una speciale cartuccia energy saving, infatti, permette di ridurre il consumo dell’acqua a 6 litri al minuto. Realizzati in ottone cromato, i rubinetti Enea, dalle proporzioni grafiche e slanciate, si distinguono per la bocca di erogazione dell’acqua dalla linea piatta e la leva di comando sottile che si innesta nel corpo cilindrico con un dolce movimento a onda. Per il lavabo sono disponibili sei modelli differenti: tre con altezze diverse, lo scenografico miscelatore lavabo freestanding a pavimento (alto cm 114,7) e due soluzioni a parete.

Vasca o doccia?

È una vera e propria scultura la versione di Enea per la vasca a pavimento, di cm 105,8 di altezza, con una bocca slanciata di 19,7 cm, doccia a mano minimale e ampio flessibile agganciato direttamente al supporto del rubinetto. Si tratta della soluzione ideale per un bagno scenografico, abbinata a una vasca freestanding, protagonista della stanza. Le numerose soluzioni per la doccia, infine, rendono possibile la massima personalizzazione dello spazio: sono disponibili versioni a incasso a 2 o a 3 vie abbinate a soffioni a soffitto o a parete oltre a funzionali ed estetiche soluzioni con libero posizionamento dei comandi di apertura e chiusura.

Colori e finiture

Completa la collezione la palette di otto colori e finiture che aiuta progettisti e committenti a creare l’ambiente più adatto allo stile della casa. Oltre al cromato e alla finitura inox, si possono scegliere i rubinetti Enea in cromo nero, oro rosa, dorato, oro rosa antico, oro antico e cromo nero spazzolato.

I traguardi vanno celebrati

F come Frattini, ma soprattutto come famiglia, fiducia e futuro. Il rebranding che l’azienda ha presentato quest’anno è nato dal desiderio di condividere pubblicamente l’evoluzione (e la rivoluzione) in corso. Il nuovo capitolo della storia aziendale, nata nel 1958, vede raggiunto il traguardo della seconda generazione alla guida. Oggi, infatti, il presidente è Giuseppino Frattini che ha preso il posto dei fondatori, i fratelli Benito e Pierluigi, ed è ancora prezioso consigliere dei nipoti Gloria e Maurizio e delle figlie Michela e Francesca. La lettera F protagonista del nuovo lettering, pulito, rassicurante e contemporaneo, fa immaginare la silhouette di un rubinetto.

“Frattini, rubinetti dal 1958”

Michela Frattini, responsabile marketing dell’azienda, approfondisce l’importanza dell’operazione di rebranding di logo e pay-off: Il nuovo logo è stato concepito non solo come cognome, ma come rubinetto; infatti, la nuova identità dichiara la posizione di leadership di Frattini che ha saputo trasformare la sua storicità in valore. Logo e pay-off esprimono la forza della genuinità attraverso la scelta di un lettering rassicurante, ma al contempo sorprendente. Il risultato scaturisce da una lettura contemporanea del marchio, capace di comunicare tutti i valori sui quali è fondata la sua storia, futuro, fiducia e famiglia, appunto”.