Stellar Works presenta la nuova collezione Stay, nata dalla collaborazione con Michele De Lucchi

Rappresentano ciò che di più usuale ci circonda ogni giorno nei diversi ambienti nei quali veniamo a trovarci: casa, ristorante, ufficio e via dicendo. Spesso non li vediamo nemmeno, né consideriamo a fondo la loro importante funzione: aggregativa, conviviale, professionale, operativa. Stiamo parlando di tavoli e sedie. Arredi così comuni, ma allo stesso tempo necessari al nostro vivere quotidiano, che spesso dimentichiamo di considerare e valorizzare come dovremmo.

Eliminare il superfluo

Composta appunto da un tavolo da pranzo e da una sedia, la collezione Stay si presenta con una struttura agile e organica, naturale conseguenza dell'eliminazione del superfluo, raccontata attraverso un design che esalta la bellezza del materiale.

A tutta sostenibilità

Nell'affrontare il progetto, De Lucchi ha voluto che Stay Collection esprimesse al meglio l'attenzione nei confronti della natura: “In questo momento, in cui siamo consapevoli dell'emergenza climatica e della necessità di cambiare i nostri comportamenti, il legno si rivela in tutta la sua forza di materiale sostenibile. Ho pensato che sarebbe stato fantastico creare una collezione intagliata nel legno che esprimesse la sensibilità odierna per il pianeta con una forte identità emotiva.”

Bello e funzionale

Il tavolo da pranzo dispone di un piano rotondo ed è disponibile in tutte le finiture standard delle collezioni Stellar Works. E' stato progettato assemblando quattro componenti che convergono verso il centro con un elegante smusso dei bordi. Le gambe richiamano le forme di un albero e garantiscono la stabilità del tavolo.

Abilità artigianali

Carattere altrettanto forte per la sedia, frutto di un concept completamente differente da un oggetto prodotto industrialmente. I singoli componenti sono rifiniti a mano, rendendo unico ogni pezzo. La collezione è pensata sia per la casa sia per il contract, adattabile a contesti contemporanei o più tradizionali.