Negli showroom di Nave e Milano della divisione wellbeing di RBM Spa, è possibile sperimentare come il controllo di temperatura, umidità e qualità dell’aria sia la base del benessere di ogni progetto architettonico. Tra soluzioni integrate e sistemi silenziosi

L’osservazione attenta della natura ha ancora tanto da insegnare. Questa forma di “bio-ispirazione” che pone l’uomo al centro, permette di realizzare progetti e fornire soluzioni che, oltre a rivelarsi utili, aiutano a comprendere meglio la natura stessa. Basti pensare al genio di Leonardo da Vinci che, osservando e studiando il volo degli uccelli, cercò di svelarne i segreti e arrivò a creare i primi modelli di macchine volanti. In tempi più recenti, l’osservazione della natura ha portato a sviluppare soluzioni ingegneristiche a livello microscopico nel mondo delle nanotecnologie. O ancora, ha aiutato chimici e ingegneri a sviluppare nuovi materiali con proprietà inesplorate. Ispirandosi alla natura, MORE, divisione di RBM Spa, si è accostata agli elementi chiave del comfort ambientale, studiando sistemi personalizzabili e integrabili nell’architettura.

Una vera rivoluzione

Il wellbeing climatico al centro di questa rivoluzione, garantisce il massimo comfort e tutela la salute di chi vive e lavora in qualsiasi ambiente. I tre indicatori chiave su cui hanno lavorato i tecnici in MORE, sono la temperatura, l’umidità e la qualità dell’aria. Il risultato ottenuto da anni di ricerca e studio, è stato il raggiungimento del delicato equilibrio di questi elementi, essenziali per il benessere delle persone.

Soluzioni progettate su misura

Le soluzioni per il controllo del wellbeing sono flessibili e adattabili, consentendo di soddisfare le necessità o i vincoli imposti dalla diversità degli ambienti, anche serviti dal medesimo impianto. Ogni soluzione è progettata e realizzata su misura, con il supporto di MORE che affianca architetti e professionisti in tutte le fasi, dal progetto al collaudo finale.

Una interfaccia semplice e intuitiva

Grazie a questo, ogni realizzazione risulta integrata nell’architettura e tarata su funzioni e esigenze di utilizzo dei singoli spazi. Un'unica intelligenza, gestibile attraverso un’interfaccia di controllo centralizzata user-friendly, permette di monitorare e regolare i parametri ambientali con pochi semplici gesti.

Un sistema flessibile

Nella sede di Nave, nel Bresciano, abbiamo vissuto un’esperienza di wellbeing climatico, cuore del concetto di accoglienza in stile MORE. All’interno dello showroom aziendale sono stati realizzati uno spazio lounge e una suite. La lounge è uno spazio complesso, crocevia di passaggio, in cui diversi fattori possono interferire con una condizione di benessere ottimale: tra questi, le oscillazioni del clima esterno e l’imprevedibilità di numero e flusso delle persone. Questo rende necessario disporre di un sistema flessibile, che garantisca il wellbeing climatico anche in situazioni estreme di affollamento, continui passaggi e temperatura esterna.

Sistemi silenziosi

All’interno dello showroom è stata ricreata anche una suite, spazio dalle dimensioni ridotte per esasperare le esigenze, perché è proprio in piccoli spazi che diventa essenziale avvalersi di sistemi di controllo e gestione del clima silenziosi, gestendo le perturbazioni interne con rapidità e senza fastidiose movimentazioni d’aria.

Qualità del clima e dell’aria

Nella suite, l’azienda ha ricreato il modello di un piccolo appartamento o la suite di un hotel, per dimostrare a clienti e progettisti la capacità delle soluzioni MORE di garantire la qualità del clima e dell’aria anche in condizioni non ottimali. Il benessere diventa in questo modo condizione replicabile in ogni spazio domestico, lavorativo e ricettivo.