Idee e soluzioni per vivere e abitare la casa: dalla zona studio-lavoro al living, all'area notte

Abitare e vivere oggi la propria casa significa viverla in modo da renderla a propria immagine e somiglianza. Una casa che prende forma in base alle esigenze delle persone. Twils propone una serie di arredi flessibili che riescono a rendere flessibili anche le abitazioni.

Per lo studio e il lavoro

Il primo è il programma Vision con i contenitori a una e due ante contemporanei e razionali, a giorno senza ante, da terra o da parete. Il tutto completato dai pannelli della boiserie, per arredare la camera con funzionalità e fantasia. Un elemento quadrato a due ante può nascondere un comodo letto, facile da estrarre con pochi gesti. Serve uno spazio per studiare, disegnare o usare il computer? L'anta a ribalta del mobile contenitore sospeso diventa uno scrittoio e sulla mensola interna trovano spazio libri, cancelleria, oggetti personali. Tutto a portata di mano. Ogni composizione è personalizzabile sia nella configurazione sia nell'estetica.

Idee che risolvono problemi

Modem è un pouf-letto dalla linea rigorosa, addolcita da un rollò, che si trasforma in letto con pochi semplici gesti. Estetica, razionalità, funzionalità. Le idee migliori risolvono i problemi: un ospite inatteso, amici in visita, un nuovo arrivo in famiglia. Sono tante le situazioni che Modem risolve con un ingombro minimo.

Un letto che diventa poltrona

Ci sono poltrone che si trasformano in letti. PoLet, l'ironica poltrona/letto disegnata da Achille Castiglioni nel 1992 e rieditata da Twils, è invece un letto che diventa poltrona. O, meglio, un trono con il suo schienale alto, ironico e funzionale. E se è vero che i gesti semplici sono quelli che cambiano la vita, PoLet si rivela un arredo che si adatta alle esigenze domestiche e che fa sentire a casa. Castiglioni lo ha progettato perché si apra e chiuda con una naturalezza estrema, come una sdraio.

Due letti sono meglio di uno

E infine 2Much! Due letti nello spazio di uno, per avere l’ambiente libero durante il giorno. La sera i letti diventano due in un attimo, perché il secondo letto è fornito di ruote che ne agevolano lo spostamento. La base può essere accessoriata con un box contenitore, per guadagnare spazio e tenere tutto in ordine. Con la giusta scelta dei colori e l’aggiunta di qualche cuscino d’arredo, può diventare il punto focale della camera. Un’idea utile, funzionale e divertente.