La proposta dell'azienda veneta: legno anche nello spazio più intimo. Nel nome dell’estetica e della sostenibilità

Una boiserie in bagno, per un design che vuol dire estetica ma anche sostenibilità. Se un tempo arredare lo spazio più intimo della casa con il legno era un azzardo, adesso la voglia di un’atmosfera naturale ha conquistato anche il bagno. Arriva da questa nuova sensibilità la nuova proposta di Itlas, eccellenza dell’arredo attento all’ambiente, all’interno del più ampio Progetto Bagno: una boiserie tridimensionale, che può essere posata sia in verticale sia in orizzontale, generando effetti ottici che animano le superfici rivestite.

Il metodo Ecos

Declinato nelle due versioni Le Righe e Le Righe Fineline, il sistema può essere realizzato anche attraverso il metodo Ecos (Economia circolare sostenibile), che Itlas sta implementando per ridurre al minimo gli sprechi di lavorazione. Il progetto punta infatti a rivalorizzare la materia prima dando vita nuova alle parti di materiale che altrimenti andrebbero perse generando rifiuti. Il recupero dei piccoli ritagli di legno dà vita a nuove tavole ecosostenibili, rispettose dell’ambiente. Ne abbiamo parlato con Antonio Montagner, direttore commerciale del progetto bagno Itlas.

Perché la scelta di una boiserie in bagno, è una richiesta del mercato o un’intuizione dell’azienda?

Siamo partiti da una tendenza attuale del mercato, ovvero l’utilizzo della carta da parati nell’ambiente dedicato al bagno. Ma Itlas produce legno e da qui nasce l’idea di proporre una boiserie/carta da parati in legno. Un prodotto nuovo, che suscita interesse e che interpreta questa richiesta di design e arredamento secondo la nostra filosofia, la nostra idea e il nostro gusto. Rispondendo nello stesso tempo anche alle scelte di sostenibilità che da anni caratterizzano il percorso dell’azienda. La boiserie Le Righe Fineline è infatti realizzata recuperando piccoli ritagli di legno, quelli che generalmente vengono considerati scarti di lavorazione e che invece, grazie al nostro recente progetto Ecos, danno vita a un prodotto rispettoso dell’ambiente, esempio perfetto di economia circolare. Oggi la proponiamo in cinque colori e, oltre una determinata metratura, personalizziamo il prodotto a seconda delle esigenze del cliente.

Come è cambiata l'idea di bagno negli ultimi anni, tra le persone, secondo il vostro osservatorio?

Partiamo da una constatazione. Un tempo arredare il bagno con il legno, soprattutto con un pavimento in legno, era un vero e proprio tabù. Oggi invece c’è desiderio di natura anche all’interno di questo ambiente. Come Itlas ci siamo semplicemente fatti interpreti di una tendenza. Mobili da bagno in legno, quindi, con la possibilità di abbinarli ai pavimenti della stessa finitura, entrando in una nicchia di mercato che attualmente ci vede protagonisti unici.

Che cosa porta in particolare Itlas nel bagno, con questa collezione? Design, praticità, atmosfera o cos'altro?

Le nostre collezioni dedicate alla zona bagno propongono varie tipologie di prodotti e materiali. Siamo convinti che il bello consista nell’accostare prodotti e materiali diversi con l’obiettivo di creare un ambiente suggestivo. Non tutti apprezzano un arredamento con un total look in legno. Grazie alla varietà di proposte siamo in grado di offrire al contempo design, atmosfera e funzionalità.