Kartell by Laufen è una collezione per il bagno che unisce le migliori qualità di due brand internazionali. Flessibilità, colore e leggerezza in un ambiente contemporaneo

È una felice partnership quella fra Laufen e Kartell, che definisce una tipologia progettuale atipica: il bagno modulare e flessibile. I sanitari sono sempre sistemi che si relazionano con l’architettura, con l’hardware dell’interior design. Laufen prova a scardinare quest’idea, almeno visivamente, grazie a una flessibilità compositiva fuori dal comune. A partire dai materiali, che permettono virtuosismi inaspettati sugli spessori e sugli angoli dei sanitari. Il risultato suggerisce semplicità, essenzialità.

Il contrappunto ideale ai contenitori e alle cassettiere Sound-Rack, che introducono un’idea di contemporaneità e di libertà compositiva tipica del patrimonio visivo e progettuale di Kartell. L’idea infatti è di oltrepassare il confine della funzionalità, del bagno come luogo di servizio, per abbracciare l’idea di uno spazio che esprime personalità attraverso una serie di elementi eclettici. Leggerezza sembra essere la parola chiave.

Leggerezza nelle scelte cromatiche, proposte a blocchi di toni pastello compatti che definiscono l’ambiente forme geometriche lineari. Al catalogo si aggiungono nel 2021 i colori ocra, giallo senape e grigio azzurro, da abbinare liberamente per costruire un ambiente bagno a proprio uso e consumo, facile da scomporre e ricomporre in infinite varianti. Kartell by Laufen è una collezione estremamente completa e integrata per il bagno: si compone infatti non solo di sanitari, lavandini, rubinetti, piatti doccia e vasche da bagno - elementi fissi e imprescindibili - ma anche di mobili e complementi d’arredo, grazie ai quali lo scenario può mutare in continuazione.

L’obiettivo è di ricostruire l’idea stessa dello spazio a misura delle nuove abitudini dell’abitare. La casa deve avere la qualità trasformista e nomade della vita contemporanea e Laufen, insieme a Kartell, risponde a queste domande chiave con il savoir-faire di due brand storici capaci di adeguare e innovare le proprie tipologie produttive. Un’evoluzione continua, che lavora sull’aggiornamento di colori e texture, ma anche sui finishing dei materiali. Anche la rubinetteria gioca un ruolo importante all’interno della collezione. Con una riflessione formale che si concentra sull’equilibrio di rigore e gentilezza delle curve e degli snodi, ideale contrappunto alla semplicità dei sanitari ampi e essenziali.

Infine la trasparenza. Una presenza inusuale, che ripercorre alcune sperimentazioni storiche di Kartell e dialoga con spontaneità con l’ambiente bagno. In questo caso l’insieme diventa una scelta sofisticata, contemporanea, che gioca con una percezione diversa dei complementi e dei pensili e dà un senso forte alla scelta dei materiali e alla loro funzionalità all’interno dello spazio. Gli accessori dialogano e si integrano perfettamente con le ceramiche e i contenitori portando nella sala da bagno un tocco di leggerezza, grazie alla trasparenza dei diversi elementi componibili e modulabili.