MaMa Design disegna Sky Lift, l'ascensore dove protagonista è la luce

Firmata dallo studio MaMa Design per IGV Group, Sky Lift è la prima cabina in grado di interagire con il ritmo circadiano e impattare positivamente sul benessere dell’uomo grazie a una tecnologia che consente all’illuminazione di variare con il trascorrere della giornata, rivelando toni freddi nelle ore della mattina e assumendo alla sera le sfumature calde e ambrate del tramonto. Sky Lift è una capsula temporale realizzata in Corian, in cui lo spazio si definisce attraverso forme pure e morbide, levigate, prive di angoli e di ombre; scelto per la sua piacevolezza tattile, questo materiale ha anche molti pregi in termini di pulizia e sanificazione.

A colpo d'occhio

Che cos'è?
Un ascensore per uso residenziale e contract.
Qual è il suo concept progettuale?
L’uomo è al centro della cabina: l’illuminazione, basata sul ritmo circadiano, varia con il trascorrere della giornata rivelando toni freddi nelle ore della mattina e assumendo alla sera le sfumature calde e ambrate del tramonto.
Come viene realizzato?
Un unico materiale solido e monocromatico definisce Sky Lift, il Corian. Scelto per la sua piacevolezza tattile, ha anche pregi in termini di pulizia e sanificazione: la superficie non porosa impedisce l’assorbimento di impurità, oltre a inibire la crescita di muffe e batteri. È un materiale igienico, asettico e decontaminabile, certificato secondo la normativa internazionale Din En Iso 846, che viene impiegato in contesti sanitari, alimentari e di laboratorio. Inoltre, le caratteristiche meccaniche del Corian lo rendono termoformabile e questo ha permesso di realizzare una cabina dalle superfici continue, prive di spigoli, giunzioni e sigillature che agevolano le operazioni di pulizia sottolineando anche in questo caso quanto realizzato da IGV Group con il progetto Care.
Cos'ha di speciale?
La protagonista di Sky Lift è la luce ottenuta grazie a un innovativo sistema di nano-tecnologia che IGV Group ha saputo implementare nel progetto, dimostrando di essere in grado di anticipare il futuro. L’esclusivo sistema di illuminazione, infatti, riproduce l’effetto di un fascio solare zenitale che sembra entrare naturalmente nello spazio attraverso un’apertura virtuale del cielino: il sole, realistico e non abbagliante, è circondato da un cielo limpido, blu intenso. I colori e le tramature delle superfici della cabina vengono esaltati e nello spazio si diffonde una morbida luminosità.