Ideal Standard invita a un tour digitale alla scoperta dell’architettura di Berlino e della nuova collezione bagno a essa ispirata, in compagnia di ospiti di eccezione. Il Together World Tour è una serie di sei eventi digitali dedicati agli amanti del design e dell’architettura che porterà a scoprire i luoghi chiave dell’identità architettonica di Milano, Berlino, Londra, Parigi, Dubai e Shanghai, presentando in anteprima le collezioni da bagno che da esse hanno preso ispirazione. Nella prossima tappa del 16 giugno, le sfaccettature di Berlino insieme a Sir David Chipperfield, Studio GRAFT, Hartmut Dorgerloh della Humboldt Forum Foundation e Roberto Palomba, chief design officer di Ideal Standard

Ci eravamo abituati a viaggiare. Ci eravamo abituati a prenotare un aereo e a ritrovarci dall’altra parte del mondo nel giro di una giornata, in spostamenti che adesso sembrano lontanissimi e ardui, sia da progettare che da realizzare. Forse è per questo che Ideal Standard ha costruito il Together World Tour, un progetto che invita a un viaggio virtuale nelle grandi capitali del mondo, i luoghi in cui prendono forma tendenze, pensieri, modi di vivere. Un itinerario lungo quasi un anno, partito da Milano ad aprile e che approderà a Shanghai nel marzo del 2022. Passando per Berlino, Londra, Parigi e Dubai, alla scoperta delle identità architettoniche di queste capitali mondiali e delle collezioni da bagno che da esse hanno preso ispirazione.

Together World Tour by Ideal Standard

Sei appuntamenti online, aperti al pubblico e pensati per chi è appassionato di progetto, oltre che per i clienti e la stampa internazionale. Ideal Standard lancia così un messaggio forte per una comunicazione trasversale e coinvolgente, attenta alla forza delle identità culturali più diverse e curiosa di quello che ogni luogo sa dire. L’obiettivo è ritornare a parlare con il pubblico grazie ai valori storici del brand: il progetto, la qualità, la ricerca. Abbracciando al contempo l’idea della vicinanza, della relazione. Il Together World Tour è un’occasione per reincontrarsi in uno spazio digitale per asserire la forza dei legami e la vicinanza umana, malgrado tutto.

Una strategia che nasce anche dall’incontro con Roberto Palomba, chief designer officer dell’azienda, che ha riportato all’attualità il grande lavoro che i maestri italiani hanno fatto insieme a Ideal Standard alle sue origini. Un’impresa progettuale straordinaria che Palomba ha visto rivivere nei disegni originali, negli schizzi, nelle tavole tecniche che raccontano le collezioni storiche e le loro evoluzioni. Il Together World Tour si concentra sul catalogo di Atelier Collections, una nuova serie di oggetti nati dalla partnership con lo studio PS + A che portano l’ispirazione dei pezzi storici nel contemporaneo, e che trovano al tempo stesso ispirazione nell’architettura, design, lifestyle delle metropoli moderne.

La prima tappa del viaggio di Ideal Standard intorno al mondo è stata Milano. La città in cui Roberto Palomba lavora e vive, il luogo dove sono nate le collezioni storiche e una delle capitali indiscusse del design mondiale. È un itinerario lungo le pietre miliari del progetto milanese. Un montaggio di contenuti streaming e video che hanno l’impatto di un evento fisico e la forza immaginativa e ispirante di una conversazione fra amici. È un linguaggio nuovo che Ideal Standard esplora con curiosità, senza incertezze, cogliendo tutto lo spettro di occasioni e potenzialità di un modo di comunicare innovativo.

La seconda tappa del Together World Tour approderà a Berlino il 16 giugno alle 12,00, offrendo mezz’ora di esplorazione per scoprirne la poliedrica identità della città insieme ad ospiti di eccezione: Sir David Chipperfield, i fondatori dello Studio GRAFT, Hartmut Dorgerloh, CEO dell’Humboldt Forum Foundation e Roberto Palomba, chief design officer di Ideal Standard. Per saperne di più e registrarsi all’evento: togetherworldtour.com/it. La piattaforma è sempre consultabile con nuovi contenuti, aggiornati periodicamente, ed è anche possibile rivedere il video relativo alla prima tappa di Milano e, dal 16 giugno anche quello di Berlino. L’evento adotterà un approccio unico per combinare i trend culturali, il lifestyle, l’architettura e il design, offrendo la possibilità di scoprire nuove collezioni e rivelare contenuti esclusivi.