Le nuove creazioni di Carlo Colombo portano un elemento in più in un ambiente sempre più centrale nella casa

Due creazioni scultoree, nate per integrare la luce nel progetto bagno, frutto di un sodalizio lungo vent’anni tra un’azienda d’eccellenza e un designer raffinato. antoniolupi approfondisce con la vasca Sled e il lavabo Fluido a firma Carlo Colombo il pensiero sul bagno come luogo sempre più personalizzato e personalizzabile.

Andrea Lupi, direttore creativo di antoniolupi, come sono nati i brief di Sled e Fluido?

“Sono due progetti presentati allo scorso Cersaie entrambi disegnati da Carlo Colombo, designer con cui collaboro da oltre vent’anni. Avevo chiesto a Carlo di pensare a una vasca che avesse due caratteristiche progettuali ben definite: la luce e un grande piano di appoggio. È nata così Sled, che ha una forma fluida e morbida, ma a seconda dell’angolazione da cui la si guarda appare diversa. I due tagli inclinati la fanno somigliare a una slitta sollevata da terra, effetto enfatizzato quando la luce è accesa. La luce è un optional che ritengo molto importante. Durante i miei numerosi viaggi all’estero nelle camere degli hotel è sempre presente una luce di cortesia accesa. Questa abitudine in Italia non ha mai preso campo, ma con i miei prodotti sto cercando di offrire questo optional a chi lo desidera e lo apprezza. Per questo nel basamento di Sled è inserita una luce a Led perimetrale, estetica e funzionale. Lo stesso concetto è alla base del lavabo Fluido, che nasce nella parete e da questa esce. Un effetto fluido, da cui prende il nome. La luce invece di essere posizionata sopra il lavello, come in altri prodotti, l’abbiamo posizionata sotto il lavabo come, appunto, luce di cortesia. La posizione in basso disegna inoltre anche il profilo della colonna”.

Collaborate da vent’anni con Carlo Colombo, è stato normale pensare a lui anche per quesi due brief?

“Ogni prodotto ha una sua anima e ogni designer ha la sua mano con caratteristiche molto precise (architettoniche, decorative, minimaliste…). In relazione alla tipologia di progetto che desidero realizzare, mi affido al designer più in linea con le mie esigenze. Nel caso di Sled e Fluido, Carlo Colombo è stata la persona perfetta che ha saputo armonizzare le mie richieste creando due prodotti eleganti e funzionali. I suoi prodotti sono sempre straordinari e anche dopo tanti anni rimangono apprezzati e moderni”.

Non siete nuovi a inglobare la luce nei vostri progetti, basti pensare ad Apollo di Brian Sironi, il soffione che è anche fonte di luce. Che cosa rappresenta l'inserimento dell’illuminazione in un pezzo di arredobagno?

“Oltre ad aver inserito un piano di appoggio in tutta la sua lunghezza, la particolarità della vasca Sled è proprio la luce, ad oggi non esistono altre vasche sul mercato con l’inserimento dell’elemento luminoso perimetrale alla base. Molti prodotti antoniolupi hanno un elemento luminoso inglobato e la luce è diventata protagonista, ad esempio i soffioni Apollo e tutta la famiglia dei soffioni Meteo, di oltre dieci anni fa, fanno della luce un elemento primario. Una delle peculiarità di antoniolupi è quella di realizzare prodotti innovativi che si distinguono sul mercato per il loro design e per la ricerca su materiali. Oggetti che inventano nuove mode e creano nuove abitudini come tenere la luce di cortesia sempre accesa nel bagno”.

Il bagno è diventato ormai un luogo di sperimentazione per forme e materiali. Quanto conta il pensiero progettuale di un designer specifico per interpretare i vostri materiali?

Il concetto di benessere è entrato nella stanza da bagno da diversi anni, ad esempio i soffioni multifunzionali sono oggetti che integrano più caratteristiche e sperimentano più funzioni. Sperimentazione per antoniolupi significa materiali innovativi e inusuali per la stanza da bagno. Oltre al solid surface e alle resine di ultima generazione, antoniolupi usa anche materiali ecosostenibili e riciclati. Uno degli ultimi prodotti che abbiamo presentato è il lavabo Borghi, nel quale l’utilizzo del sughero riciclato per la colonna del lavabo è una innovazione unica. La collaborazione con il designer è basilare per il successo di un progetto. Il designer deve saper interpretare il pensiero dell’azienda e concretizzarlo in un oggetto tangibile. Il designer ha il ruolo di far diventare materia un’idea”.