L’opening è un ulteriore passo del progetto di promozione dell’immagine e avvicinamento ai grandi studi di ingegneria e architettura

La passione per la bellezza e il design ha portato Florim a produrre, da oltre 60 anni, superfici ceramiche per le esigenze dell’edilizia, dell’architettura e dell’interior design. Guidata oggi da Claudio Lucchese, l’azienda ha una storia radicata nel distretto ceramico modenese e un presente da trend setter internazionale del settore. Con unità produttive all’avanguardia, società commerciali, partnership in Europa, America, Asia e Flagship Stores o spazi monomarca, Florim è presente nelle principali capitali mondiali dell’architettura e del design (Milano, New York, Mosca, Singapore, Francoforte, Londra, Abu Dhabi, Parigi, Roma).

Uno spazio centrale

Da poco, è stato inaugurato il nuovo showroom di Roma, a pochi passi da piazza di Spagna e Palazzo Chigi. Lo spazio, di circa 350 metri quadrati, si affaccia con tre vetrine su via dei Due Macelli e con altre quattro su via di Capo le Case: una cornice di valore storico per promuovere il prodotto e l’utilizzo delle grandi lastre come elemento di design. L’opening è un ulteriore passo del progetto di promozione dell’immagine e avvicinamento ai grandi studi di ingegneria e architettura iniziato ormai tredici anni fa e che ha visto nove aperture di spazi istituzionali nei più importanti centri del design in Italia e nel mondo.

Un lungo percorso

“Continuiamo a investire nell’apertura di nuovi spazi che ci permettono di presidiare le principali capitali mondiali dell’architettura e del design. Un percorso iniziato nel 2009 proprio in Italia, dove abbiamo aperto il primo Flagship Store a Milano, e che proseguirà nei prossimi mesi”, spiega Claudio Lucchese, presidente Florim. “Tutto questo con l’obiettivo di promuovere le superfici Florim e l’utilizzo delle grandi lastre sia per le applicazioni tradizionali sia per il settore dell’arredo sempre più ricettivo e attento agli aspetti sostenibili dei prodotti.”

Continuità stilistica

Gli ambienti espositivi sono stati realizzati in continuità stilistica con gli altri showroom: dalla Florim Gallery di Fiorano Modenese ai Flagship Store italiani e internazionali. Gli ambienti romani presentano un concept multifunzionale sviluppato su due livelli.

Su due livelli

Il piano terra è caratterizzato da ampie vetrine che permettono l’ingresso della luce naturale. Qui si trovano spazi interamente arredati con le superfici Florim per diverse destinazioni d’uso; accanto, un’area più tecnica dedicata alla gamma delle grandi lastre Magnum Oversize (fino a 320x160cm). Il piano interrato ospita una zona destinata alle applicazioni outdoor, un’area di lavoro riservata ad architetti e progettisti oltre a un ambiente-ufficio.

Foto di Vanni Borghi