La vasca di 8 mila metri quadrati dell’Hotel Lopesan Costa Meloneras Resort & Spa in Spagna, è stata riportata a nuovo splendore grazie ai prodotti dell'azienda italiana

Quella della Fabbrica Italiana di Lucidi e Affini, fondata nel 1943, è una lunga storia. Fondata 80 anni fa da Guido e Pietro Pettenon, oggi, grazie all’attuale presidente Beniamino Pettenon, ha evoluto il core business da prodotti per calzature, cere e detergenti domestici a prodotti per la cura delle superfici. I figli di Beniamino, Francesco e Alessandra, ricoprono la carica di amministratori delegati, guidando una realtà in continua espansione tra Fila Solutions Headquarter e Innovation Center di San Martino di Lupari (Pd), Centro di Sperimentazione a Fiorano Modenese e una rete commerciale tra Francia, Germania, Spagna, USA, Gran Bretagna e Emirati Arabi.

80 anni di impegno ed entusiasmo

Un gruppo che esporta la professionalità e la tecnologia tutta italiana nel prendersi cura, nel tempo, della bellezza delle superfici per portare benessere e armonia in ambienti e luoghi dedicati alla collettività: dal Caesars Palace Bluewaters di Dubai all'Armani Hotel di Milano, al New Presidential Palace e al Louvre di Abu Dhabi solo per citare alcuni interventi. “L’80mo anniversario di fondazione” racconta il presidente Beniamino Pettenon, “è un momento di festa e un momento di riflessione sulle difficoltà superate negli anni, sui successi raggiunti con un gruppo di persone di valore. Con impegno ed entusiasmo continuiamo un cammino di innovazione e di sviluppo”.

Una piscina iconica

Tra gli ultimi interventi, quello sulla piscina di 8 mila metri quadrati dell'Hotel Lopesan Costa Meloneras Resort & Spa a Gran Canaria in Spagna. A 800 metri dalla spiaggia Maspalomas, il resort offre una Spa, un casinò e piscine riscaldate in stile laguna immerse in giardini tropicali. Un maestoso palazzo dove finestre, porte e portici trasportano gli ospiti nell'era coloniale, proponendo l'iconica architettura delle isole. Le piscine del complesso sono state completamente ristrutturate, compresa quella a sfioro di 8 mila metri quadrati in mosaico di vetro e giunto epossidico, tra gli emblemi dell'isola.

Trattamento sicuro

Il trattamento, effettuato dalla società Pools Consulting & Water, ha visto la pulizia dei residui di posa dei nuovi rivestimenti in mosaico di vetro (gresite) delle piscine dell’hotel, fugati con stucco epossidico nero. Per trattare la superficie è stata utilizzata la nuova tecnologia di pulizia contestuale alla posa di Fila Solutions, in particolare il pulitore Epoxy Pro, specifico per fughe epossidiche e studiato per le fughe fresche.

Pulizia istantanea

Una soluzione di pulizia istantanea che si applica senza l'utilizzo di acqua e senza necessità di risciacquo, ideale in un caso come questo (grandi dimensioni della superficie, ambiente esterno, alte temperature) in quanto rimuove qualsiasi tipo di residuo epossidico, evitandone l'indurimento e la difficoltà di rimozione (senza costi di manodopera per la rimozione).

Rispettare materiali e giunzioni

Epoxy Pro non crea schiuma e permette un'asciugatura ultrarapida della superficie (Tecnologia Rapid Dry) che fa risparmiare tempo e facilita il compito del piastrellista. Una soluzione sicura che non sprigiona gas tossici e non danneggia i profili o gli elementi in acciaio inox delle piscine. Il risultato finale è un lavoro senza macchie o residui, nel rispetto del materiale e delle giunzioni.