Scrigno anticipa i trend 2022 dell’interior design, in cui i layout delle abitazioni si evolvono in un’ottica di flessibilità e fluidità degli spazi. Al centro la collezione Essential

Il lockdown hanno cambiato le abitudini della quotidianità, facendo emergere tendenze abitative nuove. Gli ambienti si trasformano in locali versatili e multifunzionali in cui i sistemi scorrevoli Scrigno, utilizzati principalmente in progetti in cui non fosse possibile optare per una porta a battente, permettono di unire o dividere spazi contigui all’insegna della leggerezza. “Il ricorso allo smart working, retaggio della pandemia, continuerà nel corso del 2022 nella maggior parte dei Paesi europei. Una vera e propria rivoluzione in cui le soluzioni Scrigno, grazie a elevata valenza estetica, comfort acustico e funzionalità, valorizzano una progettazione di interni dedita al benessere indoor, a vantaggio di un nuovo equilibrio tra vita privata e lavoro”, spiega Francesco Bigoni, CMO di Scrigno.

Complemento d'arredo

La porta diventa complemento d’arredo in cui trasparenza e luminosità consentono la gestione di spazi e luce di passaggio, anche in ambienti caratterizzati da grandi aperture. Inoltre, in termini di soluzioni d’interni, le porte scorrevoli a scomparsa sintetizzano l’esigenza di un’organizzazione funzionale: la collezione filomuro Essential, priva di stipiti e cornici coprifilo, armonizza l'estetica tra porta e parete in cui si mimetizza e le infinite possibilità di personalizzazione nei colori e nelle dimensioni. “Tra le sei porte presenti in media all’interno di un appartamento, almeno due sono soluzioni scorrevoli: in tal senso Scrigno punta sulla massima libertà espressiva di architetti e interior designer proponendo numerose finiture per Essential, già disponibili a catalogo. Laccati, laminati, ricoperti da carta da parati o con pannelli personalizzati, realizzati in materiali ricercati come i micromarmi”, prosegue Bigoni.

Versatilità a tutta altezza

Le porte a tutta altezza Essential Battente Senza Traverso sono soluzioni d’arredo scenografiche, con cui creare giochi di apertura e chiusura nella zona living o un effetto “vedo non vedo” in disimpegni e corridoi o nelle cabine armadio. Questa collezione, non essendo interrotta trasversalmente in alcun modo, restituisce un effetto di longilineità, da valorizzare anche in ottica decorativa con rivestimenti speciali e carta da parati. La sua caratteristica principale è la discrezione, che diventa fonte continua di ispirazione da personalizzare con disegni che richiamano il mondo vegetale (fiori, foglie, piante), i motivi geometrici fino agli effetti tridimensionali.

Giochi di trasparenza

Alleggerire l’impatto visivo nello spazio è il must have del 2022 a cui Scrigno risponde con l'offerta di nuove finiture delle porte in vetro Acqua ed Eletta. Acqua, disponibile per Essential e per Base, rinnova il look integrando le varianti già disponibili per Essential Vetro Mirr e altri quattro pattern: Pixel, Rigo, Lino Bianco e Lino Caffè, per un assortimento di cinquanta finiture. Anche Eletta, porta battente in vetro, si veste di nuovi colori, aggiungendo alla propria gamma le varianti di Mirr e le quattro nuove finiture previste per Acqua. Infine, Trial è l’innovativa soluzione concepita per contenere all'interno di un unico cassonetto a scomparsa, tre ante vetro scorrevoli collegate tra loro da un sistema di trascinamento. “Gli investimenti continui e l’impegno costante nello studio e progettazione di soluzioni, ci permettono di essere all’avanguardia con novità che lanceremo nel corso del 2022” conclude Francesco Bigoni.