Franny, disegnato da Elisa Ossino, conferma la visione del brand allineata a valori e stili di vita contemporanei

A fare la differenza in ogni azienda è la capacità di saper attraversare epoche storiche interpretando o creando da zero, attraverso l’evoluzione dei prodotti, i nuovi codici che hanno accompagnato le rivoluzioni sociali e tecnologiche, soprattutto nell’ultimo decennio. Attraverso una collaborazione sempre più attiva con i designer, Dieffebi ha messo a punto un linguaggio personale per innovare i sistemi work e ripensarli come soluzioni flessibili, modulari, ergonomiche in grado di creare luoghi accoglienti per lavorare e vivere meglio.

Affinare i codici progettuali

Negli ultimi anni, Dieffebi ha lavorato per tradurre l’idea di home/office, ritornata attuale con la diffusione dello smart working e l’affermazione dei paradigmi work life balance, affinando i propri codici progettuali e introducendo concetti di comfort visivo e acustico che assecondano il cambiamento di abitudini ed esigenze.

Arredi dinamici ed efficienti

L’art direction affidata a Elisa Ossino nel 2022 conferma una visione che si è allineata con valori e stile di vita contemporaneo: coerenza progettuale della designer, ricerca materica, predilezione per la geometria hanno valorizzato la competenza manifatturiera di Dieffebi grazie a codici di leggerezza, eleganza, palette cromatiche. Il risultato sono arredi dinamici, efficienti, personalizzabili, integrabili con la tecnologia, in grado di rispondere a esigenze ergonomiche, tecniche e funzionali capaci di accogliere, suscitare empatia e trasmettere calore.

Franny, essenziale e colorato

Franny, desk dalle linee essenziali disegnato da Ossino per Dieffebi, è caratterizzato dalla leggera struttura in tubolare metallico verniciato che può essere completata con 1 o 2 cassetti sospesi lateralmente sotto al piano. Il desk è dotato di un pannello in tessuto rivestito e fonoassorbente che può essere nella versione rettangolare a fascia o rotondo o quadrato fino a terra. I colori della struttura (5) e quelli del piano (9) sono abbinabili a piacere; 18 le varianti per il tessuto del pannello. Dimensioni: 1200 L x 600 P x 743 H mm.

Materiali, linee, finiture

La scelta accurata di materiali, linee e finiture più soft, la riduzione degli spessori, la forza espressiva del colore, la propensione per l’essenzialità delle forme, la possibilità di configurazione in base a dimensioni e collocazioni, sottolineano una nuova attenzione per le persone, le connessioni e le sensazioni di benessere che gli spazi possono contribuire a creare.