Fondato da Schüco Italia e Thema, Theatro inaugura a Verano Brianza nel gennaio 2017. Oggi si conferma hub inedito in Italia e in Europa, pensato per fare progettazione, cultura e impresa

L'esigenza di ripensare gli edifici come organismi complessi e interconnessi, da progettare con una visione d’insieme attraverso il dialogo con tutti gli attori coinvolti, è l’intuizione che ha portato Theatro (fondata nel 2017 da Schüco Italia e Thema) a diventare una realtà che mette in sinergia aziende di rilievo nel settore dell’architettura e del design guidate dall’obiettivo comune di promuovere una architettura efficiente ed efficace e una progettazione ispirata al benessere abitativo.

Incontrarsi, progettare, costruire

Il payoff Meet, Think, Build racchiude l’essenzadel progetto: luogo di incontro tra le persone, spazio di pensiero, progettazione e sviluppo. Luogo che promuove la cultura del progetto per generare competenze e potenzialità; think tank di saperi tecnici e soluzioni per migliorare la qualità progettuale; servizio di project management che coordina un network di specialisti nello sviluppo del progetto e in fase realizzativa.

Attività in continua crescita

Nel suo primo triennio di attività Theatro ha riunito oltre 20 aziende provenienti da diversi settori e ha preso parte a 176 progetti. Questo, insieme all’organizzazione di circa 25 eventi culturali di rilievo, ha permesso ai partner di entrare in contatto con 2.780 architetti e progettisti. Il fatturato complessivo delle aziende partner maturato grazie al network è di oltre 43 milioni di euro.

The Build Gallery

Quest’anno lo spazio di Theatro si arricchisce di un nuovo percorso: The Build Gallery, luogo dove sperimentare soluzioni capaci di integrare design, tecnologia e performance scoprendo i mock-up realizzati da Theatro e dai suoi partner. Mock-up che altro non sono che soluzioni custom, che integrano prodotti di involucro e non solo, sviluppate attraverso calcoli, ricerche, confronti continui con architetti, ingegneri, aziende partner.