In una delle strade più note di Malta, lo studio internazionale DAAA Haus ha realizzato un progetto dal sapore Bauhaus che funge da fulcro per una parte di città

Lo studio, che ha sede a Milano, Malta, Ragusa e Mumbai in occasione del suo XV anniversario di attività svela il suo ultimo progetto, un hotel a 36 suite, con un centro fitness, una caffetteria, un lounge bar bistrot e due piani ad uso ufficio, nuova sede dello studio in città.

A poco meno di un chilometro dal centro di Msida e all’incrocio tra il campus universitario e la Triq Dum Karm, importante arteria cittadina che connette con il porto, Park Heights rappresenta un landmark urbano.

Sotto l’edificio un vivace skatepark che attira turisti da tutto il mondo e studenti che passano il loro tempo dopo le lezioni, a evocare un paesaggio berlinese contemporaneo fatto di contaminazioni e spirito Bauhaus.

L’edificio celebra lo spirito del luogo.

L'architettura ad angolo cattura l'attenzione per il suo prospetto a strisce bianche e nere, un gioco ottico che dà leggerezza al volume e costruisce importanti effetti chiaroscurali.

Gli interni sono caratterizzati da linee pulite e da un'estetica minimalista che trasmette comfort.

La luce naturale inonda gli ambienti attraverso ampie aperture, costruendo una forte connessione con il paesaggio urbano.
Park Heights manifesta la capacità dello Studio di DAAA Haus di mettere a sistema una forte visione architettonica con una comprensione del genius loci.

Il linguaggio architettonico dello studio si manifesta da un gusto per l’esplorazione di culture, materiali, tecnologie e strategie differenti.
Il design è funzionale, innovativo, sostenibile a livello ambientale ed economico.

Malta con le sue architetture sempre in evoluzione si conferma punto di incroci di culture.