A Milano, una mostra organizzata da Poldorescue e Mini supporta il progetto “Adotta gli invisibili” a sostegno dei cani in difficoltà

Poldorescue, l’associazione di promozione sociale a sostegno dei cani in difficoltà fondata da Poldo Dog Couture, brand specializzato nella creazione di collezioni luxury pet fashion e impegnato concretamente a favore della salute degli animali, prosegue il percorso di sensibilizzazione contro l’abbandono dei cani e di inserimento in una nuova famiglia d’adozione, organizzando il cocktail event benefico Pet Gala, con il supporto di Mini.

Martedì 28 giugno dalle 18.00 alle 21.00 presso il Casello 11 e 12 di Porta Nuova a Milano, i milanesi potranno assistere alla mostra visiva Adotta gli invisibili, dedicata a 15 cani abbandonati, adesso ospiti della Fondazione Squadra 4 Zampe Onlus, ognuno con una storia speciale da raccontare che, per molteplici cause, sono stati ritenuti inadeguati e difficilmente adottabili. Accolti e accuditi con cura e competenza dalla fondazione, ora sono pronti per la vita in famiglia

Fondazione Squadra4Zampe Onlus aiuta i cani in difficoltà con adozioni consapevoli

Nata nel 2011 da un affiatato gruppo di persone desiderose di mettere a disposizione il proprio tempo, la propria professionalità e il comune amore nei confronti gli animali, Fondazione Squadra4zampe Onlus aiuta i cani in difficoltà, abbandonati, maltrattati e non rispettati cercando di creare adozioni consapevoli e accompagnando adottante e adottato in un percorso educativo e d’inserimento verso una nuova vita insieme.


Una raccolta fondi per aiutare i cani rescue

L’evento sarà l’occasione per partecipare alla raccolta fondi e aiutare i cani Rescue. Tutti i proventi saranno interamente devoluti a favore delle iniziative benefiche dell’associazione Poldorescue, tra cui recupero, la rieducazione e l’assegnazione a famiglie che doneranno loro cure e affetto.

Leggi anche: il rapporto speciale tra noi e i cani

Le iniziative di Poldorescue e Mini volte alla tutela e al benessere dei cani

Dopo la campagna sociale e digital #iononloabbandono dello scorso luglio, firmata Poldorescue, volta a combattere il fenomeno dell’abbandono dei cani durante il periodo estivo, a cui Mini ha contribuito prestando un’automobile al team di Poldorescue per tutte le attività operative territoriali di recupero e cure dei cani abbandonati fino a dicembre 2022, l’associazione si unisce nuovamente alla casa automobilistica britannica per creare progetti che, come valore condiviso, hanno la solidarietà e il benessere dei cani.

Sensibilizzare sul tema dell’adozione di cani rescue

La mission comune è quella di sensibilizzare sul tema dell’adozione di cani rescue, rendendo il mondo consapevole dell’elevato numero di cani abbandonati in Italia. Insieme si occupano di recuperarli in sicurezza da ogni angolo d’Italia, rieducarli e trovare loro una nuova famiglia. Si stima infatti che ogni anno in Italia vengano abbandonati circa 50.000 cani e, di questi, l’80% rischi di morire di stenti, a causa di incidenti o di maltrattamenti.

Poldorescue: un impegno attivo e concreto

Poldorescue nasce a fine 2020 con l’obiettivo di sostenere, attraverso svariate attività, la salvaguardia dei cani, sensibilizzare contro l’abbandono e assicurarne l’inserimento in una nuova famiglia d’adozione. Questo è possibile grazie alla collaborazione con ArgentoVivo, centro di addestramento alle porte di Milano con cui Poldo Dog Couture non solo si prende cura della salute dei cani, ma si impegna in modo attivo e concreto anche nella ricerca di una nuova casa pronta ad accoglierli.

Grazie alla loro rete di contatti, alle loro competenze e al supporto di partner sensibili alla causa, ArgentoVivo e Poldo Dog Couture, dal mese di ottobre 2020 si sono presi cura di circa 5 cani abbandonati al mese, seguendo poi l’inserimento nella nuova famiglia e offrendo assistenza e supporto.