La prima mostra antologica di Alessandro Dobici è un progetto espositivo curato da Giuliana Scimé.

Centotrenta immagini in bianco e nero che offrono una panoramica del lavoro di Dobici attraverso i luoghi, i volti di gente comune e famosi personaggi della cultura, dello spettacolo e dello sport, dalla metà degli anni Novanta ai nostri giorni.

L’esposizione è cadenzata in sezioni – ritratti, gente di Cuba, paesaggi e scorci urbani – che interagiscono, offrendo il panorama degli interessi, curiosità, di un artista della fotografia.

 

In mostra alcuni ritratti realizzati dallartista nel corso delle sua carriera, ad esempio: Claudio Baglioni, Roberto Benigni, Bernardo Bertolucci, Sabrina Ferilli, Alessandro Gassman, Giancarlo Giannini, Valeria Golino, Bigas Luna, Olivier Martinez, Virna Lisi, e molti altri.

Un altro tema caro ad Alessandro Dobici è il paesaggio, vedute a perdita d’occhio di dolci colline e morbide vallate che egli restituisce in tutta la loro naturale armonia.

Una sezione particolare è dedicata alle recenti immagini che Dobici ha ripreso nell’isola di Cuba in suggestivi scatti in b/n che restituiscono tutta la semplice bellezza delle genti e dell’ambiente.

 

Il complesso del lavoro di Alessandro Dobici ha affascinato il direttivo dell’Istituto Cubano de Amistad con los Pueblos che per la prima volta accoglie e celebra l’opera di un artista italiano e il suo legame con l’isola.

 

gallery gallery
Giancarlo Giannini
gallery gallery
Cuba
gallery gallery
Valeria Golino
gallery gallery
Roberto Benigni
gallery gallery
Sabrina Ferilli