Il Salone del Mobile 2022 non si terrà dal 5 al 10 aprile come precedentemente deciso ma dal 7 al 12 giugno.

La 60sima edizione del Salone del Mobile slitta a giugno: le date del Salone del Mobile 2022 sono 7-12 giugno. Un altro slittamento causa Covid di cui si parla dietro le quinte da almeno un mese e che è stato confermato oggi da un comunicato ufficiale.

La ragione del cambio di date è evidente: con la situazione pandemica in corso, seppure in fase di miglioramento, non sarebbe possibile garantire uno svolgimento quanto più prossimo alla normalità per la più importante e internazionale fiera dedicata all'arredamento. In particolare, a permettere ai visitatori provienienti da tutto il mondo di gestire al meglio la propria presenza al Salone del Mobile.

La data di giugno - spiega la presidente Maria Porro nel comunicato ufficiale - "favorirà inoltre una forte presenza di espositori e operatori stranieri, da sempre punto di forza del Salone, e garantirà alle aziende partecipanti i tempi giusti per progettare al meglio la propria presenza in fiera che, come sappiamo, richiede mesi di preparazione, dall’ideazione all’allestimento finale".

Quella del 2022 è anche una data importante per il Salone del Mobile, che festeggia la sua sessantesima edizione.