Milano FuoriSalone 2021: è uscito Interni novembre con un ricco report dalla Design Week

Il successo è andato oltre ogni aspettativa e quello che il FuoriSalone 2021 ha rappresentato, dopo un anno e mezzo di pandemia, travalica il mondo dell’arredo. Sul significato di quanto è accaduto a Milano a settembre si sono già spesi tanti esperti di economia e società, concordi nell’affermare che la Design Week più amata al mondo è stata il simbolo della ripartenza: del settore design, della città, ma anche del più ampio sistema Paese. Il racconto che proponiamo di questo incredibile FuoriSalone, a cui per tradizione dedichiamo un intero numero, rispecchia il punto di vista di Interni. Che è quello dei prodotti, dei progetti, dei fatti concreti. Partiamo dai numeri: sono oltre 180.000 le persone che complessivamente hanno visitato le tre sedi della mostra Interni Creative Connections: all’Università degli Studi, dove l’esposizione è rimasta aperta al pubblico dal 4 al 19 settembre, come d’abitudine ben oltre la durata del Salone (4-10 settembre); all’Orto Botanico di Brera, dal 4 al 12 settembre; all’Audi City Lab (per la prima volta in via della Spiga 26) dal 5 al 27 settembre.

Milano FuoriSalone 2021

Un’affluenza da record che conferma la centralità assoluta del nostro evento nel FuoriSalone di cui quest’anno ricorreva il 30mo anniversario, essendo nato nel 1990 proprio su iniziativa di Interni. Nonostante la criticità del momento storico, le presentazioni organizzate in città sono state numerose (quasi 200 quelle registrate dalla nostra Guida), ma soprattutto ricche di qualità e contenuti. Chi ha cercato il design nell’effervescenza della kermesse milanese ha trovato molto di più di semplici proposte d’arredo. Ha trovato i risultati di ricerche e riflessioni che riguardano il nostro habitat in generale e ha scoperto luoghi, interventi e progetti che coinvolgono la città e l’intera comunità, nei settori più disparati. Mai come quest’anno il FuoriSalone ha messo in luce il modello di una Milano multipolare in cui il design diventa il driver di iniziative diverse e lontane. Mai come quest’anno il FuoriSalone ha dimostrato di essere una realtà necessaria per il Salone del Mobile, senza la quale Milano non potrebbe mai essere l’indiscussa Capitale del Design internazionale.

Qui sopra, la cover del numero di novembre 2021 disegnata da Lucio Schiavon. In apertura, uno scorcio interno della torre ideata da AMDL CIRCLE e Michele De Lucchi per Whirlpool, allestita nel Cortile d’Onore dell’Università Statale di Milano nell’ambito della mostra Creative Connections, organizzata da Interni per il FuoriSalone 2021. Foto Andrea Martiradonna.

Motion graphic: Daniele Basilico.