L’Upper East Side di New York City si arricchisce con un nuovo indirizzo culturale: il Met Breuer, il nuovo spazio espositivo del Metropolitan Museum of Art, interamente dedicato all’arte del XX e XXI secolo.

Situato all’interno dell’iconico edificio progettato dall’architetto della Bauhaus Marcel Breuer, tra Madison Avenue e 75th Street, il museo sarà il nuovo punto di riferimento in città per l’arte moderna e contemporanea con collezioni permanenti, mostre, performance e incontri con gli artisti.

Due le mostre di inaugurazione presentate dal museo.

La principale, Unfinished: Thoughts Left Visible, aperta fino al 4 settembre 2016, esamina in maniera ampia il concetto di “non finito” nell’arte visiva, presentando oltre 190 opere lasciate incomplete, in maniera intenzionale o meno, dal Rinascimento ad oggi. Il percorso espositivo comprende i lavori di alcuni dei maestri dell’arte, come Tiziano, Rembrandt, Turner, Cézanne, fino ad arrivare ad artisti contemporanei come Janine Antoni, Lygia Clark, Jackson Pollock e Robert Rauschenberg.

Sarà inoltre presentata la più grande mostra dedicata al modernista indiano Nasreen Mohamedi, fino al 5 giugno 2016, mentre l’installazione musicale dell’artista residente Vijay Iyer riecheggerà nella lobby del museo.  

 

Per informazioni: www.metmuseum.org/visit/met-breuer