Valorizzare i materiali per cambiare i sistemi di produzione (e il consumo). Oggi alle 18:30, all'Istituto Marangoni Design Milano, parleremo del valore del riciclo: scopri i nostri ospiti e come seguire la diretta streaming

Tra i punti focali dell’economia circolare ci sono il recupero dei prodotti e il riciclo degli scarti industriali: un percorso virtuoso in cui gli oggetti del quotidiano ritrovano il loro nesso con la funzionalità, la bellezza e il senso. Elementi che possono garantire una vita lunga, un uso e un riuso nel tempo, cambiando anche destinazione nell’utilizzo. Si tratta di un viaggio attraverso le nostre vite e di un sistema di produzione che valorizzi il materiale da cui si parte, per scrivere un dialogo di senso e sostanza con l’oggetto a cui la materia darà forma. E per definire quello che sarà il mantra del prossimo futuro: non buttiamo mai più via nulla.

Intervengono:

Ylenia Tommasato - Country Sustainability Manager Ikea Italia
Maria Cristina Finucci - artista e presidente Garbage Patch State
Paola Navone - architetto, designer, art director, interior designer
Tiziano Guardini - Sustainable and Conscious Fashion Designer

modera Patrizia Catalano, giornalista

Guarda la diretta dalle 18:30 qui

YLENIA TOMMASATO
Country Sustainability Manager IKEA Italia
°
Un trascorso come project manager presso FONDACA - Fondazione per la Cittadinanza Attiva e il Global Compact delle Nazioni Unite e oltre 10 anni di esperienza nel settore alimentare come responsabile sostenibilità per il Gruppo Barilla nei dipartimenti di comunicazione e global marketing, Ylenia Tommasato è oggi Country Sustainability Manager di IKEA Italia retail. In passato si è interessata di redicontazione di sostenibilità, stakeholder engagement e brand purpose, con focus su Fast Moving Consumer Goods, prima, mentre ora sul Retail and Distribution. In IKEA si occupa in particolare di sviluppo dell’impresa in ottica ambientale e sociale, innovazione ed economia circolare; nello specifico, lavorando trasversalmente con molti dipartimenti dell’organizzazione, sviluppa la strategia per definire la sostenibilità di IKEA Italia attraverso il coordinamento dei 21 store a livello nazionale e dei centri di distribuzione in Italia.
MARIA CRISTINA FINUCCI
Artista e Presidente di Garbage Patch State
°
Artista, architetto e designer, nel 2013 all’Unesco fonda il Garbage Patch State, un'azione artistica volta a denunciare i problemi ambientali. Ha realizzato installazioni monumentali in vari luoghi quali: Venezia, in occasione della Biennale Arte, 2013; Roma, Museo MAXXI, 2014; New York, ONU, 2014; Milano Expo 2015, Fondazione Bracco; Parigi, COP 21, 2015; Mozia, 2016; Roma, Foro Romano, 2018; Milano, Fuorisalone 2019. È Grande Ufficiale al Merito della Repubblica Italiana.
PAOLA NAVONE
architetto, designer, art director, interior designer
°
Nata a Torino e milanese d’adozione, è architetto, designer, art director, interior designer. Schietta, sognatrice, eclettica: nella sua anima convivono sapori e colori del Sud del mondo, uniti al gusto e alle forme dell’Occidente ricco di tradizioni, aperto, in movimento. Da tutto ciò, la sua inesauribile curiosità alla ricerca di materie, forme e strutture, al presente, passato e futuro. Moltissime le mostre e gli allestimenti curati in tutto il mondo. Collabora con le firme più importanti dello scenario internazionale e italiano nel mondo del design. Tra i numerosi premi, l’Elle Deco International Design Awards (2011); e nel 2014 riceve dalla rivista Interior Design Magazine la prestigiosa nomina che la consacra nella Hall of Fame del Design.
TIZIANO GUARDINI
Sustainable and Conscious Fashion Designer
°
Romano, classe 1980, dopo la laurea in economia, consegue il titolo di Fashion Designer all’Accademia Koefia di Roma. A seguito di esperienze importanti sviluppa un innovativo e consapevole approccio alla moda che mixa sapientemente sartorialità, innovazione, rispetto e sperimentazione, attento da sempre alla ricerca di materiali speciali fortemente sostenibili e cruelty free, di lavorazioni, di forma e contenuti, dove etica ed estetica rappresentano il binomio imprescindibile. Partecipa all'edizione 2012 di Limited / Unlimited presentando un cappotto di aghi di pino, a cui seguono sfilate, mostre e premi in Italia e all'estero, e sviluppa collaborazioni con importanti nomi del settore (Milena Canonero) portando il suo lavoro in Vietnam, America, Cina e alle Nazioni Unite. Tra i premi ricevuti per il suo lavoro: il premio Franca Sozzani, Green Carpet Fashion Award For Best Emerging Designer e Il "Peta Couture Award nel 2017".
PATRIZIA CATALANO
Giornalista
°
Architetto, giornalista professionista, è stata responsabile per la sezione design e architettura del settimanale IO Donna l’allegato del Corriere della Sera e collaborato come free lance per importanti testate giornalistiche nazionali e internazionali (AD France, The World of Interiors, Marie Claire Italia, Il Corriere della Sera). Da molti anni collabora con Interni Magazine, dove coordina gli allegati Interni Annual e gli eventi internazionali della testata (Barcellona, Londr, Madrid, Miami, New York). Ha pubblicato volumi sul tema dell’abitare per Rizzoli Italia, Rizzoli New York, Mondadori Arte ed Electa. Vive e lavora a Milano.