È dal lontano 1962 che si celebra la Giornata della Terra, ufficializzata a partire dal 22 aprile 1970 da tutti i Paesi dell’emisfero settentrionale, a seguito della conferenza Unesco a San Francisco dell’attivista John McConnell (1969). L’industria è parte attiva di questo scenario. Il recupero dei materiali, il loro riutilizzo o rigenerazione, il risparmio delle risorse idriche ed energetiche nelle attività produttive, l’utilizzo di fonti rinnovabili, la cessazione della distruzione di habitat fondamentali e la protezione delle specie minacciate esprimono una nuova coscienza sostenibile per un’industria 5.0.

Guarda la Talk LIVE alle 18:30 qui

Intervengono:

Sergio Doriguzzi, Amministratore Delegato SAIB
Ico Migliore, architetto e co-founder Migliore+Servetto Architects
Giuseppe Pedrali Amministratore Delegato Pedrali
Francesca Pievani e Alice Zantedeschi Fondatrici Fili Pari

Modera: Donatella Bollani architetto e giornalista

SERGIO DORIGUZZI
Amministratore Delegato SAIB
°
Laureato in Ingegneria Gestionale presso il Politecnico di Milano nel 2009, Sergio Doriguzzi è oggi CEO di SAIB, una delle principali aziende italiane produttrici di pannelli truciolari grezzi e nobilitati. Dopo esperienze professionali in Barilla e Procter & Gamble in ambito Operations, nel 2011 entra in SAIB. Qui si dedica principalmente all'innovazione tecnologica dei processi produttivi per adeguarli alla realizzazione dei nuovi pannelli e alla continua evoluzione della filiera del recupero e rigenerazione del legno a fine vita, attività alla base dell’industria saldamente in mano alla sua famiglia da oltre 50 anni.
ICO MIGLIORE
architetto e co-founder Migliore+Servetto Architects
°
Professore universitario in Italia e in Corea del Sud, architetto, vincitore di tre Compassi d’Oro ADI, fonda nel 1997 con Mara Servetto lo studio Migliore+Servetto Architects. Molteplice il suo contributo alla narrazione sull’evoluzione dell’urban e interior design con testi e articoli in Italia e all’estero. Realizza per importanti brand internazionali, istituzioni museali e città progetti di forte identità e connotazione esperienziale, caratterizzati da un uso narrativo della luce e in relazione empatica con le nuove tecnologie. L’architetto è stato ambasciatore del Design per l’Italian Design Day a Doha nel 2019 e a Seoul nel 2020.
GIUSEPPE PEDRALI
Amministratore Delegato Pedrali
°
Classe 1966, è Amministratore Delegato e Direttore Operations di Pedrali Spa e si occupa della supervisione del processo di Ricerca & Sviluppo del prodotto per l’azienda, fondata nel 1963 dal padre Mario, riconosciuta per la realizzazione di elementi d’arredo dal design industriale contemporaneo per il contract e la casa. A inizio anni ’90, insieme alla sorella Monica, prende la guida dell’azienda inaugurando una nuova fase produttiva. Da sempre si occupa dell’implementazione di un modello industriale 100% Made in Italy capace di unire tradizione artigianale, eccellenza ingegneristica e genio creativo, sperimentando tecnologie innovative e materiali diversificati. Particolarmente sensibile al tema della sostenibilità, Giuseppe Pedrali delinea un’attività produttiva nella quale tutti i processi aziendali siano svolti nel completo rispetto di una politica ambientale sostenibile. Grazie anche alla collaborazione con designer italiani e internazionali e ad una visione lungimirante, Pedrali spa esporta in oltre 100 Paesi al mondo.
FRANCESCA PIEVANI e ALICE ZANTEDESCHI
fondatrici Fili Pari
°
Fili Pari è la start up innovativa fondata da due giovani imprenditrici e designer di formazione, Francesca Pievani e Alice Zantedeschi. L’azienda si è specializzata in capi d’abbigliamento realizzati con il materiale da loro brevettato MARM \ MORE il primo innovativo tessuto arricchito con polvere di marmo di cui sfrutta le potenzialità per donare colorazioni naturali ed effetti estetici unici. Il progetto nasce tra i banchi universitari del Politecnico di Milano con l’obiettivo di raccontare nuove storie dal sapore inedito ed emozionale, introducendo ricerca e creatività italiana. Fili Pari è attualmente incubata in Polihub, acceleratore d’impresa del Politecnico di Milano e socio della start up.
DONATELLA BOLLANI
architetto e giornalista
°
Free-lance e web editor per lo sviluppo di contenuti digitali speciali, nei settori dell’architettura e del design, insegna presso la 24Ore Business School ed è membro della Commissione ADI “Ricerca per le Imprese”. Dal marzo 2015 sino all’aprile 2018 è stata Vicedirettore della rivista Domus e responsabile allegati ed edizioni speciali della testata mensile (Editoriale Domus). Ha ricoperto ruoli di responsabilità nell’ambito sia della direzione di media di settore cartacei e digitali (tra i quali Arketipo, Area, Come Ristrutturare la Casa, Archinfo.it), sia dell’ideazione e realizzazione di prodotti e servizi editoriali, dapprima all’interno del Gruppo Sole 24 ORE- Business Media – per quattordici anni –, e successivamente presso il Gruppo Tecniche Nuove.