L'iconica lampada disegnata da Achille e Pier Giacomo Castiglioni per la Camera di Commercio di Milano mixa storicità e innovazione

Perchè un oggetto di design diventa icona? Un prodotto iconico racconta il costume di un Paese attraverso le idee e le intuizioni di progettisti e aziende che hanno tracciato una storia capace di esaltare una serie di valori (bellezza, funzionalità, originalità, modernità) nati dal mix di disegno industriale e innovazione produttiva. Alcuni oggetti d’uso quotidiano diventano simboli, icone appunto, in grado di resistere al tempo e alle mode. Oggetti destinati a restare nella memoria collettiva, che hanno saputo cogliere, con il loro linguaggio espressivo, quello che c’era nell’aria ma che non ancora era stato espresso.

Antica e moderna

La lampada Saliscendi, disegnata nel 1957 da Achille e Pier Giacomo Castiglioni per la Camera di Commercio di Milano, coniuga storicità e innovazione. Oltre sessant’anni dopo la realizzazione dei due prototipi, installati nella Sala della Giunta della Camera di Commercio di Milano, Stilnovo sceglie di dare nuova vita a questa lampada, ridimensionata e reinterpretata per gli ambienti domestici, preservandone il carattere innovativo e attingendo dal materiale d’archivio e dalle informazioni fornite dagli eredi dei due grandi designer. Reingegnerizzata con tecnologia Led, nel 2021 Saliscendi viene lanciata sul mercato per la prima volta nella sua storia, divenendo subito una delle lampade di punta del nuovo corso del brand.

Qualità produttiva e progettuale

Dal punto di vista ingegneristico, Saliscendi stupisce ancora oggi: è una lampada regolabile a doppia emissione, il cui corpo luminoso e il disco riflettente scorrono silenziosamente lungo i cavi, assicurando un’illuminazione modulabile. I due elementi, spostandosi in senso inverso, diffondono più luce diretta o indiretta a seconda della distanza che li separa. ADI Design Index è la pubblicazione annuale di ADI che raccoglie il miglior design italiano messo in produzione, selezionato dall’Osservatorio Permanente del Design ADI. L’inserimento in ADI Design Index porta Saliscendi nella rosa dei candidati al Premio Compasso d'Oro ADI 2024, il più prestigioso riconoscimento della qualità produttiva e progettuale di beni, servizi, processi e sistemi del design italiano.

Un tesoro nascosto recuperato

“Questo importante riconoscimento conferito a Saliscendi è motivo di grande orgoglio per Stilnovo e per tutte le persone che, credendo nel geniale progetto di Achille e Pier Giacomo Castiglioni, hanno lavorato duramente per adattare questa splendida sospensione, in origine molto grande, pensata per la Camera di Commercio di Milano, agli ambienti odierni”, spiega Gianluca Salciccia, Sales Director Stilnovo. “E' bastato uno sguardo alle foto dell'epoca e ai disegni originali per capire che questa lampada non poteva restare ancora celata ai più: doveva vivere, brillare di luce propria. Dopo oltre sessant'anni, può finalmente entrare nelle case e nei luoghi del vivere quotidiano. Aver recuperato un incredibile tesoro nascosto, un pezzo di storia del design italiano, per noi è una soddisfazione immensa.”