Motivi vaganti – Nuove trame

Motivi vaganti – Nuove trame si dispiega attorno a una grande opera: un tappeto interamente annodato a mano a Lahore, in Pakistan, a partire da un progetto grafico di Franco Guerzoni, la cui immagine indefinita e movimenta diventa il fulcro narrativo e il centro energetico di tutta la mostra, a cura di Davide Ferri, alla Galleria Antonio Verolino.

La sovrapposizione di toni e di colori che caratterizza ogni dipinto di Guerzoni – risultato di un racconto del tempo che prevede una fase di addizione, di costruzione della base materiale del dipinto attraverso strati successivi, e un’altra di sottrazione, scavo e rimozione – si traduce in un tappeto in una nuova ‘dimensione materiale’, in un diverso processo di emersione dell’immagine, grazie alla tecnica pot-dyeing che permette molte sfumature di colore.

Inoltre, grazie alla particolare attenzione dedicata alle finiture e nello specifico nella rasatura di alcune aree dell’opera, si ottiene la massima fedeltà al progetto dell’artista.

Oltre al tappeto, la mostra includerà anche altri lavori di Guerzoni.