Interni Open Borders Piacenza

SCARICA CARTELLA STAMPASCARICA FLYER

Giunta nel 2016 alla sua XIX edizione in occasione della Design Week di Milano (11- 17 aprile), la Mostra-Evento Fuorisalone Interni Open Borders si trasferisce a Piacenza dal 15 settembre al 30 ottobre 2016 in tre luoghi cardine della città: Palazzo Rota Pisaroni, Palazzo Farnese (foto sopra) e Galleria d’Arte Moderna Ricci Oddi.

Interni Open Borders riunisce nove dei progetti presentati a Milano: installazioni, macro-oggetti, micro-costruzioni e mostre che esplorano il superamento dei confini disciplinari. Il tema della mostra è sviluppato come ampliamento della visione progettuale a nuove sinergie e come applicazione di architettura e design a settori in evoluzione quali la tecnologia e la ricerca sulla sostenibilità.

Interni ha coinvolto progettisti di fama internazionale con formazioni ed esperienze differenti, nell’ottica di comporre un mosaico di stili e visioni, e per mettere a confronto i vari caratteri e le interpretazioni del progetto.

L’evento è promosso da Fondazione di Piacenza e Vigevano (sostiene l’innovazione, la ricerca e la creatività: in questa ottica con Interni ha attivato una forte sinergia che si è espressa nella realizzazione di progetti originali e nella proposta di una visione culturale che intende segnare significativamente la Città di Piacenza e il prossimo Festival del Diritto dal 23-25 Settembre 2016) e Comune di Piacenza in collaborazione con Galleria d’Arte Moderna Ricci Oddi, Piacenza Musei in rete e Musei di Palazzo Farnese.

Conferenza Stampa a Piacenza: giovedì 15 settembre – ore 18.00 – Fondazione di Piacenza e Vigevano – Salone d’Onore – Palazzo Rota Pisaroni – Via Santa Eufemia 13 – Piacenza

 

Le installazioni

Palazzo Rota Pisaroni

CortilePick Your Climate, progetto Carlo Ratti Associati e Transsolar. Un’installazione educativa: un salotto all’aperto che permette di stimare la temperatura media che verrebbe percepita in tre scenari climatici differenti.

Palazzo Farnese

Esedra Cortile d’OnoreRadura, progetto Stefano Boeri Architetti, realizzazione Regione Friuli Venezia GiuliaFiliera Del Legno Fvg e Consorzio Innova Fvg – luci MyLed. Quattrocento colonne in legno definiscono uno spazio circolare di rigenerazione urbana, animato da luci e suoni e sede di una serie di incontri.

Ala Protofarnesiana CortilettoMyEquilibria, The Wellness Park, progetto Vito di Bari, realizzazione Metalco Active. Un totem urbano in materiali performanti progettato per lo sport all’aria aperta. Un albero artificiale dal design innovativo per il benessere e l’aggregazione.

Loggiato Sud-Ovest (piano rialzato) – Empathic Fuukei, progetto Patricia Urquiola, realizzazione Cleaf. Un percorso polisensoriale tra pareti a pannelli aperti, in cui si sovrappongono strati di materiali diversi che esplorano il concetto di ‘non finito’.

Loggiato Sud-Est (piano rialzato) – mostra Ron Tom Tom: Ron Arad + Tom Vack, curatore Tom Vack, allestimento Ester Pirotta, realizzazione Moroso. Due talenti, due discipline: la mostra racconta i progetti che Ron Arad ha firmato per Moroso, interpretati dalle foto di Tom Vack.

Cittadella Viscontea – Luci a Corte, progetto Davide Groppi. La luce suggerisce una lettura alternativa degli spazi della Cittadella Viscontea facendo rivivere l’originaria storia del palazzo.

Galleria d’Arte Moderna Ricci Oddi

Ingresso Monumentale – Casetta del Viandante, progetto Marco Ferreri, realizzazione Cacciati Costruzioni Restauri, Arex, Esa Progetti, DeMarinis, D’Officina, Pertinger, Sid, luci Artemide. Modulo abitativo ecosostenibile dedicato ai nuovi pellegrini con interni curati da Marco Ferreri, parte della mostra ufficiale della XXI Triennale Internazionale di Milano “21st Century. Design after Design” (02.04-12.09.2016).

Cortile d’Ingresso – Ricostruzione, progetto Emiliana Martinelli, realizzazione Martinelli Luce. Un messaggio di fiducia, di impegno a ricominciare e superare i periodi difficili rappresentato dalle colonne luminose montate e disposte con orientamenti diversi.

Chiostro ex Convento di San Siro – The Great JJ, realizzazione Leucos. Una lampada iconica, dal design rigoroso, è protagonista di un’installazione che ne celebra la versione over-size, giocando sul salto di scala.

 

Orari di apertura

Palazzo Rota Pisaroni: da lunedì a giovedì dalle ore 9.00 alle 18.00; venerdì, sabato e domenica dalle ore 9.00 alle ore 22.00

Palazzo Farnese: da lunedì a giovedì dalle ore 9.00 alle 18.00; venerdì, sabato e domenica dalle ore 9.00 alle 22.00

Galleria d’Arte Moderna Ricci Oddi: da lunedì a giovedì dalle ore 9.00 alle 18.00; venerdì, sabato e domenica dalle ore 9.00 alle ore 22.00

In occasione delle Giornate del Patrimonio, il 24 Settembre 2016 i luoghi della mostra rimarranno aperti fino alle ore 24.00

Visite guidate gratuite alle installazioni di Palazzo Farnese: ore 21.00 – 21.45 – 22.30 – 23.15.