Shiseido The Store

Shiseido, la più grande azienda di cosmetici del Giappone, nasce nel 1872 a Ginza come prima farmacia in stile occidentale.

Ora Shiseido The Store, dopo il progetto di ristrutturazione ideato da Nendo, ha quattro piani, ognuno dei quali offre vari servizi, spazi e funzioni: vendita di cosmetici e di prodotti destinati a turisti stranieri; saloni per la cura della pelle e di bellezza, uno studio fotografico, un bar, uno spazio per eventi e cabine private per consulenze.

Il concept dell’interior design si basa su un parallelismo tra le fasi di costruzione e quelle del trucco.

Quando si prepara un muro o un pavimento per prima cosa si applica il sottofondo, quindi gli strati di pittura o di lucidatura, infine un rivestimento protettivo. Il trucco segue un ordine simile: per prima cosa si applicano i prodotti per la cura della pelle, quindi il primer e il fondotinta per la base, poi tocchi di colore, come rossetto e ombretto.

Queste somiglianze sono state l’ispirazione per rinnovare lo spazio, ‘applicando il trucco’ all’interno del negozio. Sono infatti stati utilizzati prodotti Shiseido e materiali correlati per superfici e finiture.

Sulle pareti erano state usate carte fatte di spugne di cotone spalmate sottili: illuminate da sotto, emettono una luce soffusa. L’olio di camelia – un ingrediente chiave per Shiseido, soprattutto nei prodotti per la cura dei capelli – è stato applicato a prodotti naturali non lavorati, come sul legno per dare una piacevole finitura invecchiata.

L’ombretto è stato stratificato sulle pareti con pennelli per il trucco per dare una finitura simile al marmo e lo smalto per unghie è stato mescolato nella pittura utilizzata per il soffitto, donando così un sottile luccichio.

Tocchi nascosti, che hanno le loro radici nel senso giapponese della bellezza, e sono una perfetta espressione di Shiseido.