INTERNI. The Magazine of Interiors and Contemporary Design

Now Reading:
cc-tapis a Milano
Archivio: Showroom

cc-tapis a Milano

Data Pubblicazione: 20 April 2017

Il nuovo showroom di cc-tapis, situato in piazza Santo Stefano 10, è esteso su circa 400 metri quadrati, distribuiti su due livelli.

 

Al piano superiore lo spazio è caratterizzato da un’imponente portone d’ingresso di 4 metri d’altezza piano strada che apre direttamente sulle due principali zone espositive divise da un grande arco.

Un’ulteriore stanza espositiva si affaccia alla sinistra dell’ingresso, mentre un porta a vetri sulla destra porta alla zona uffici.

Il piano interrato porta all’ultima stanza espositiva, la più intima.

 

Concetto guida del progetto è la neutralità della scatola architettonica, il rigore nell’utilizzo dei materiali e delle texture che vanno ad integrarsi con il forte carattere dell’edificio.

Lo spazio è una continua contaminazione di richiami classici e mood post-industriale: archi, volte a botte, soffitti a cassettoni e velluti sono in continuo dialogo con lamiere, vetri (cristalli extralight), cementi grezzi ed elementi tecnici.

Il grigio è il colore che domina lo spazio, colore scelto per far risaltare tutte le cromie dei lati senza alterarne la percezione. I muri lasciati in intonaco grezzo fanno da passepartout a tutti i tappeti in esposizione.

Unico contrasto forte dello spazio il colore nero che, come un filtro, divide le diverse aree dello showroom.

seminterrato.

Il seminterrato, dal rigore ecclesiastico, che strizza l’occhio ai lavori di John Pawson, è rivestito e arredato totalmente in grey.

Gli arredi scelti sono disegnati dai maestri italiani, tra cui Gio Ponti, Cini Boeri, Michele De Lucchi.

In occasione dell’apertura del nuovo spazio in centro a Milano, la designer londinese Faye Toogood ha creato l’installazione e la collezione Inventory.
L’installazione mostra il punto iniziale della ricerca della designer per la collezione di tappeti.
Ispirata alla materioteca di Faye Toogood, Inventory pone al centro i tre elementi sui quali la collezione è focalizzata: reti, gomma e tela, insieme alle geometrie distintive, quali il cubo e la sfera.
Previous Next
Now Reading:
Fazzini: due store in Sicilia
Archivio: Showroom

Fazzini: due store in Sicilia

L' azienda di biancheria per la casa apre due boutique a Palermo e Modica
Data Pubblicazione: 20 April 2017

I nuovi store presentano il mondo Fazzini nella sua varietà e complessità, riprendendo le atmosfere e il linguaggio stilistico che caratterizzano le altre boutique monomarca dell’azienda presenti sul territorio italiano.

 

Sviluppato su una superficie di 90 metri quadrati, lo store di Palermo ha recentemente aperto le porte in via Giovanni Campolo 26. L’opening della boutique di Modica, invece, è atteso per il 20 maggio in via Sacro Cuore 7.

 

Le collezioni di bed dressing e le proposte di arte della tavola sono presentate in una suggestiva scenografia, in cui il sapore della manifattura artigianale made in Italy incontra il gusto contemporaneo del brand, sempre al passo con le ultime tendenze, per offrire un’esperienza di home decoration di qualità e design.

 

In un contrasto fra i toni naturali del rovere e la purezza del bianco, fra la matericità delle superfici di legno e la perfezione delle laccature, gli elementi d’arredo ospitano le collezioni Fazzini e caratterizzano il layout degli spazi.

Il design rigoroso delle scaffalature esalta la mano morbida e soffice delle lavorazioni tessili con cui l’azienda realizza le sue proposte.

Gli ambienti sono scanditi da un’alternanza di suggestioni, che Fazzini interpreta con le sue collezioni di stagione e continuative, Bon Ton e Blow, le raffinate proposte La Perla Home e le soluzioni per la tavola.

 

Previous Next
Now Reading:
Fendi Casa apre a Milano
Archivio: Showroom

Fendi Casa apre a Milano

Il primo flagship store in Italia dedicato al marchio di arredo e design della Maison romana
Data Pubblicazione: 13 April 2017

Fendi Casa apre in via Montenapoleone 3, accanto alla boutique di Fendi, espressione di un universo unico all’insegna di eleganza ed artigianalità, valori che dal 1987 legano le creazioni Fendi Casa alla Maison Romana.

 

Lo spazio di oltre 400 mq, articolato su un unico livello, si trova all’interno di Palazzo Carcassola-Grandi, edificio nobiliare del XVI secolo, i cui interni sono impreziositi da affreschi cinquecenteschi e da soffitti lignei intarsiati, conservati nel proprio splendore originale.

 

Un’atmosfera intima e avvolgente domina gli spazi in cui la Collezione Fendi Casa Contemporary dialoga con gli interni in un inaspettato gioco di contrasti.

I materiali si fondono tra complementi d’arredo e ambiente circostante: pelle, bronzo, pietra e superfici monolitiche. Eleganti contrasti definiscono anche la palette cromatica, in continua tensione tra chiari e scuri. Le tonalità naturali dei pavimenti e delle pareti rivestite da preziose carte da parati sono accese dai colori decisi delle opere di Agostino Bonalumi.

 

L’elegante corte interna del Palazzo disegna un accesso dedicato al negozio, un invito ad esplorare gli ambienti sofisticati di una residenza contemporanea ed eclettica.

Il breve couloir d’ingresso, accessibile dal portale principale realizzato dall’architetto Gio Ponti, celebra sin dall’inizio il più alto savoir-faire di Fendi grazie alle iconiche Fur Tablets, le 13 tavolette in pelliccia Made-to-Order che rappresentano il risultato di un’attenta ricerca da parte degli artigiani della Maison romana per tradurre i disegni di Karl Lagerfeld in pellicce.

Tre diverse aree living sono connotate dalle geometrie pulite e moderniste degli arredi di Toan Nguyen. Le nuove proposte, come il divano Soho Lite e la poltrona Blixen, sono sapientemente abbinate agli iconici arredi Fendi Casa.

Ispirate alle forme metalliche utilizzate dagli artigiani di Fendi per il taglio delle pelli, le lampade Velum, disegnate da Marco Costanzi, danno vita a contrasti di luci e ombre.

Il negozio comprende, inoltre, un dehor arredato con mobili Fendi Outdoor.

 

In linea con lo spirito della Maison, la nuova boutique milanese rappresenta un dialogo armonioso tra lo storico patrimonio romano di Fendi e la contemporaneità dei pezzi di design.

 

Previous Next
Now Reading:
Restyling Kettal a Barcellona
Archivio: Showroom

Restyling Kettal a Barcellona

Progetto di Patricia Urquiola
Data Pubblicazione: 13 April 2017

Studio Urquiola ha ridisegnato lo showroom di Kettal nel centro della città catalana con l’intenzione di evidenziare la specificità ed esprimere il carattere del marchio, al fine di creare uno spazio in cui si celebra la vita mediterranea all’aria aperta.

 

È presente la tipica architettura spagnola nella struttura in ferro e nelle volte originali del soffitto in mattoni, che sono state scoperte e sottolineate, oltre alle caratteristiche tradizionali come l’idea del cortile e l’uso di piastrelle in ceramica.

Sfruttando la doppia altezza dello spazio e nel tentativo di unificare i due livelli, gli elementi architettonici aggiuntivi che sono stati inseriti per identificare le diverse zone dello showroom sono tre scatole, ognuna con una forma e una funzione diversa: schermo, superficie espositiva e involucro del cortile.

La forma rettangolare, in diverse scale e modalità, è distribuita in tutto lo showroom, rendendo evidente il tocco di Patricia Urquiola mentre l’aggiunta del colore, della texture e dell’elemento giocoso crea uno spazio che si abbina all’identità di Kettal.

 

 

Previous Next