Ha aperto a Parigi lo showroom Arflex al 53 di rue de Miromesnil. La realizzazione è dello studio parigino RMGB che ha lavorato demolendo tutti i muri e gli elementi di abbassamento, scoprendo un luogo con un’altezza del soffitto eccezionale.

Per accentuare il tutto, sono state cambiate le vetrine della facciata che erano state coperte.Tre grandi vetrine portano nello showroom una bella luce naturale che rende lo spazio accogliente e luminoso.

Per farlo, sono stati utilizzati materiali dall’aspetto minerale sui toni del grigio con alcune punteggiature più scure. Sui muri, è stato applicato un intonaco a calce, che dona loro una texture discreta. A pavimento, un granito che si sviluppa su tutta la superficie dello showroom.

Le scale che portano al mezzanino sono state realizzate interamente in granito, donando l’impressione di essere state tagliate in un blocco. Il mezzanino è stato pensato come un blocco di legno, il pavimento e la superficie sono stati ricoperti per creare una rottura con il granito onnipresente.

E’ uno spazio più intimo, più caloroso che si stacca dallo spazio principale attraverso una ringhiera contemporanea realizzata in ferro. Opposto a questo spazio chiaro e preciso definito dal granito e dall’intonaco a calce, sono state aggiornate e conservate le tracce “storiche” dell’edificio.

Il soffitto mostra questa storia di rinnovamento sotto forma di paesaggio eterogeneo. Questi diversi universi sono marcati da una linea, un divisore visuale che definisce l’intervento e allo stesso tempo, la volontà di Arflex di proporre al pubblico uno showroom fondamentalmente diverso.