The Pantheon Iconic Rome Hotel

The Pantheon Iconic Rome Hotel, aperto recentemente dopo i lavori di riconversione durati 11 mesi, è una nuova architettura che coniuga storia con creatività e design d’autore. Il restauro, la ristrutturazione e l’interior design dell’antico edificio nel centro di Roma sono stati curati dallo Studio Marco Piva.

Il prestigioso albergo ha uno stile contemporaneo, legato ad alcuni canoni tradizionali, senza essere però imbrigliato nei clichè. Sono stati reinterpretati elementi simbolici dell’architettura che caratterizzano l’ambiente monumentale circostante; mentre forme, superfici e colori, interpretati dalla particolare luce romana, mutano nel corso della giornata.

Il nuovo hotel, che si distribuisce su sei piani, ai quali si aggiungono un piano interrato e una terrazza, è parte di Unica Collection di The Autograph Collection del gruppo Marriott.

 

La sfida progettuale è stata quella di riportare a nudo l’edificio originale, rimaneggiato negli anni, ripulendolo e recuperando alcuni elementi architettonici come gli archi che descrivono il corridoio centrale. Proprio l’arco è divenuto poi un segno distintivo dell’interior design che lo Studio Marco Piva ha enfatizzato, riproponendolo nei passaggi murari più importanti.

La configurazione degli spazi e la palette di materiali e colori si armonizza con il contesto esterno in cui è immerso: nei diversi ambienti predominano marmi pregiati e metalli dalle lavorazioni ricercate.

Il Pantheon è l’elemento architettonico dominante. Le finestre diventano così dei focus point sul monumento e gli spazi comuni di design hanno decisi richiami agli elementi stilistici romani, come archi e volte.

 

Le 79 camere, connotate dalle scelte cromatiche, sono arredate con pezzi di design contemporaneo personalizzati. Si tratta di mini-appartamenti con i comfort e i servizi di un hotel di lusso e l’atmosfera di un nobile palazzo romano.

Sono due i prestigiosi ristoranti e lounge bar: al piano terra il Dionysus Gourmet Restaurant (apertura gennaio 2019) e un lounge bar, e al sesto piano il Divinity Restaurant e il Divinity Terrace Lounge Bar, con panorama mozzafiato su Roma.

 

Marco Piva ha firmato molti degli elementi di arredo: mobili e imbottiti (divani, poltrone, testate dei letti e boiserie in pelle e tessuto), a cui si aggiungono gli artwork, una collezione di oggetti d’arte specificatamente pensati per l’hotel che richiamano forme archetipe del Pantheon.

È stata fatta inoltre un’accurata selezione delle aziende di design che hanno collaborato all’allestimento.

Lo studio sapiente della luce, in armonica collaborazione con Artemide, ha consentito di creare mutevoli scenografie luminose di grande impatto sia per quanto riguarda l’architettura inserita nel contesto urbano, come la suggestiva illuminazione della facciata storica, sia per gli ambienti interni.

 

Per i bagni delle camere, nei quali emerge particolare enfasi alla classicità romana, è stata scelta la rubinetteria New Cleo 84 di Fir Italia. La collezione è la rivisitazione in chiave moderna e ancora più minimale della storica collezione dal design cilindrico, Cleo 80.