Sobria eleganza torinese

L’hotel DoubleTree by Hilton Turin Lingotto, situato nello storico ex stabilimento FIAT progettato da Renzo Pianoè stato recentemente protagonista di un progetto di restyling curato dall’architetto Michele Arcarese che ha scelto sedute e tavoli Pedrali per arredare il ristorante dell’iconico spazio torinese.

Il nuovo progetto ha donato un mood più contemporaneo all’edificio pur conservandone i tratti architettonici originali: alti soffitti, ampie finestre e lo storico circuito automobilistico sul tetto. 

Lo spazio è connotato dal contrasto tra linee curve e rette, enfatizzato dall’utilizzo di materiali caldi e freddi come il legno e il metallo bronzato. predominano infatti le tonalità del legno di ciliegio, dell’ottone bronzato spazzolato e dell’azzurro intenso.

Il ristorante, la cui cucina è gestita dallo chef Daniele Giolito, si presenta come uno spazio essenziale e maestoso, apprezzabile in tutta la sua altezza sin da subito dagli ascensori panoramici. Le nuove pannellature luminose hanno doppia funzione, estetica e tecnica: da un lato rendono lo spazio più caldo e accogliente, integrandosi perfettamente ai rivestimenti in ciliegio, dall’altro proteggono dagli urti le pareti, rispettano le geometrie esistenti e rimodulano lo spazio. 

Arredano l’ambiente i tavoli Inox e le sedute, rivestite in velluto, della collezione Tweet, design Marc Sadler e Jazz di Pedrali, che contribuiscono a donare uno stile ricercato, confortevole e ospitale.