INTERNI. The Magazine of Interiors and Contemporary Design

Now Reading:
Sedie artigianali made in Friuli
Archivio: People

Sedie artigianali made in Friuli

Forte attenzione internazionale per Montbel, scelta da ristoranti, grandi catene alberghiere e di navi di crociera: 90% del fatturato è dato dall’export
Data Pubblicazione: 3 August 2017

Il 90% del fatturato Montbel proviene dall’export: parliamo di quasi tre milioni di sedie prodotte, circa 70.000 l’anno, interamente in Italia, prodotti di alta artigianalità e qualità che arredano con l’inconfondibile stile italiano gli alberghi, i ristoranti, le navi da crociera più prestigiosi al mondo.

Un mercato prettamente contract quello in cui opera la storica azienda del distretto della sedia di Manzano, fondata nel 1959 da Silvano Montina e oggi presente in più di 50 Paesi al mondo.

 

Recentemente insieme ad altre due imprese friulane, Midj e Piaval, Montbel si è presentata a Londra con un nuovo network The Italian Concept, un incubatore in grado di attirare l’interesse degli architetti e dei progettisti inglesi puntando sulla forza del made in Italy.

 

Determinante per un architetto che punta alla qualità e all’eccellenza dei suoi fornitori è la possibilità di personalizzare i prodotti nelle dimensioni, nelle finiture e nelle composizioni.

E questo è proprio uno degli elementi di maggiore forza dell’azienda friulana che offre alla sua clientela una personalizzazione estrema delle sedute, con una gamma amplissima di soluzioni (1.600.000 possibili abbinamenti di tessuti, finiture, colori, struttura, altezze…).

 

A valorizzare ulteriormente un prodotto di fine artigianato italiano il contributo creativo di alcuni designer italiani e internazionali, come Sam Baron, Daniele Lo Scalzo Moscheri, Edi e Paolo Ciani, Antonio Minervini, Enzo Berti, capaci ciascuno in modo originale di interpretare lo stile Montbel, disegnando di anno in anno proposte accattivanti ma che prediligono sempre il comfort della seduta.

 

Nel 2016 il fatturato di Montbel si è attestato sui 6 milioni e mezzo, con un particolare incremento nel settore degli hotel a cinque stelle e del navale.

 

 

Previous Next
Now Reading:
Total Home Design
Archivio: People

Total Home Design

Gruppo Euromobil arreda 20 ville a Sélestat, in Alsazia
Data Pubblicazione: 3 August 2017

La filosofia Total Home Design arriva in Francia.

Gruppo Euromobil con i suoi tre brand – Euromobil cucine, Zalf mobili e Désirée divani – è stato selezionato da Arlogis, network francese di imprese di costruzione, come fornitore dell’arredamento completo per venti moderne ville indipendenti a Sélestat, nella regione dell’Alsazia.

Le soluzioni totalmente made in Italy del Gruppo rispondono alle esigenze di design, comfort, qualità ed eco-compatibilità per tutte le zone della casa, dalla cucina al living, dall’area notte fino all’home office, creando un ambiente dallo stile coordinato e confortevole.

I prodotti dei tre brand di Gruppo Euromobil si integrano alla perfezione tra loro, diventando di fatto una risposta ideale per il settore contract e creando ambienti armonici, funzionali ed eleganti.

 

 

Le soluzioni selezionate esaltano così l’architettura contemporanea delle ville – che soddisfano le norme di edifici a basso consumo grazie all’uso efficiente dell’energia, all’utilizzo di materiali sostenibili e alla qualità dell’ambiente interno – aggiungendo un tocco di dinamismo, tecnologia, bellezza e sostenibilità.

Previous Next
Now Reading:
Automazione intelligente
Archivio: People

Automazione intelligente

Silenziosità e comfort con i sistemi di automazione Nice per le tende interne
Data Pubblicazione: 3 August 2017

Nice presenta Era Inn, sistema intelligente per l’automazione e la gestione delle tende interne. Grazie alla silenziosità e all’offerta di una gamma completa per l’automazione di tende a rullo, pacchetto, veneziane e plissettate, e anche schermi di proiezione, permette di gestire al meglio la luce e ottimizzare l’efficienza energetica dell’edificio.

Con la app MyNice è già possibile gestire in locale e da remoto, via smartphone e tablet, le automazioni di tende, tapparelle e luci e, con il lancio del nuovo sistema di allarme, sarà possibile gestire anche tutte le altre automazioni Nice della casa.

Previous Next
Now Reading:
Più forti del terremoto
Archivio: People

Più forti del terremoto

A quasi un anno dal sisma che ha colpito il Centro Italia, l’esempio di una villetta di Campi di Norcia, realizzata con i laterizi innovativi Wienerberger, che ha resistito all’intensità delle scosse di agosto e ottobre 2016 e allo sciame successivo, senza subir alcun danno
Data Pubblicazione: 3 August 2017

A due chilometri dall’epicentro l’abitazione in muratura portante, costruita tra il 2012 e il 2014 utilizzando le innovative soluzioni firmate Wienerberger, ha resistito alle sollecitazioni del sisma, senza essere danneggiata.

L’unità abitativa è caratterizzata da una pianta rettangolare e dala presenza di una torre, preesistente all’edificazione del nuovo fabbricato al quale è stata giuntata dopo un intervento di ristrutturazione. Una struttura regolare con fondazioni in calcestruzzo armato a trave continua, tetto in legno e muratura portante realizzata con il laterizio rettificato Porotherm Bio Plan 38.

Sicurezza, materiali performanti e nuove tecnologie sono le linee guida di questo nuovo percorso di cui il laterizio sarà protagonista, grazie alle sue caratteristiche strutturali e alla sua altissima durabilità.

Un materiale di per sé sicuro, il laterizio, e oggi ancor più performante grazie ai sistemi innovativi, come quelli sviluppati da Wienerberger che potenziano le prestazioni antisismiche degli edifici.

Previous Next