Schüco per la nuova cabinovia Dantercepies

Sulle Dolomiti, architetture organiche integrate nel contesto paesaggistico si caratterizzano per la propria permeabilità visiva: grazie alle facciate continue Schüco, protagoniste delle stazioni di valle e di monte, la nuova cabinovia Dantercepies di Selva di Val Gardena sulle Dolomiti offre un panorama mozzafiato tra natura, design e tecnologia.

Tutte le superfici trasparenti delle stazioni di valle sono realizzate con i sistemi di facciata Schüco FW 60+, integrati dalle porte ADS 75. Predisposte per l’automazione integrata con i sistemi di supervisione a livello dell’edificio, le porte ADS 75 si distinguono per il loro contributo al risparmio energetico, particolarmente utile in contesti climatici rigidi come quello del Dantercepies.

La facciata principale della stazione a monte, invece, è stata costruita con il sistema Schüco AOC 60, selezionato non solo per le performance, ma anche per la sua trasparenza scenografica. Il sistema è certificato dal Passivhaus Institut di Darmstadt per le facciate e le coperture trasparenti in edifici a bassissimo consumo energetico.