INTERNI. The Magazine of Interiors and Contemporary Design

Now Reading:
Saratoga Rolling Hills Estate
Archivio: People

Saratoga Rolling Hills Estate

Progetto residenziale curato dall'architetto Louie Leu a Cupertino, in California, con porta blindata di Oikos Venezia
Data Pubblicazione: 27 October 2016

Situata sulle colline di Cupertino, nel cuore della Silicon Valley e all’estremità meridionale della Baia di San Francisco, la residenza privata Saratoga Rolling Hills Estate, dotata di ampi vetri che specchiano l’ambiente esterno, si inserisce con armonia nel paesaggio circostante, diventandone parte integrante, quasi un suo naturale prolungamento, grazie alla scelta di colori, forme e materiali ed elementi naturali (vetro, pietra, legno, acqua, acciaio, fuoco).

L’architetto Louie Leu ha progettato una villa che si sviluppa a forma di L dall’aspetto scultoreo: un’abitazione moderna, lussuosa ma dalle forme essenziali, in cui convivono dettagli di design e le caratteristiche più green dell’industria edile contemporanea.

 

Tra i particolari di design, sono degni di nota la cucina esterna, l’home theatre, una moderna cantina, le ampie aree di svago sulle terrazze multiple in cui si sviluppa il tetto, una piscina a sfioro di oltre 25 metri, i bracieri da giardino in acciaio Cor-Ten, gli infissi italiani in acciaio con rivestimento in legno, un ascensore con rivestimenti interni in pelle e la porta blindata d’ingresso Synua di Oikos a bilico di grandi dimensioni in gres effetto Cor-Ten ruggine in 9 settori di cui uno in acciaio completo di maniglione orizzontale.

L’imponente blindata è montata con doppio fianco luce per contribuire a conferire spaziosità all’ambiente e creare un vero e proprio dialogo tra interno ed esterno, nonché continuità con le grandi vetrate laterali.

 

La villa – estesa su 1115 mq, con un annesso indipendente per gli ospiti di circa 115 mq e una pool house accanto alla piscina a sfioro – si connota per un gioco sapiente e dinamico di linee e spazi che rende l’abitazione solida e leggera al tempo stesso ed è dotata di un efficace sistema di raccolta dell’acqua piovana, di pannelli fotovoltaici, di un impianto per la coltivazione di piante su terrazze e sul tetto e di schermi antipioggia.

 

Previous Next
Now Reading:
Design eclettico per il loft dello chef
Archivio: People

Design eclettico per il loft dello chef

Dialma Brown arreda la zona living del Food Loft di Simone Rugiati
Data Pubblicazione: 26 October 2016

Dialma Brown, brand originale e poliedrico, diventa partner ufficiale del Food Loft di Simone Rugiati, portando il suo stile dirompente e unconventional nella zona living della location milanese ideata dallo chef.

 

Simone Rugiati, uno dei ‘tele-chef’ più creativi del momento, ha scelto lo stile inedito di Dialma Brown per arredare la zona living del Food Loft, per il quale è stato studiato un mood dinamico, vivace, versatile, carismatico e accogliente, in linea con lo spirito dello spazio.

Gli arredi rappresentano una vivida espressione dello stile industrial-vintage: poltrone con riferimenti al design rétro-scandivano e un divano in tessuto arancio si alternano ad un Chester dall’anima british e poltrone in pelle invecchiata, incorniciati da complementi tipicamente industrial, come librerie, consolles e tavolini da salotto realizzati in legno riciclato, ferro e cemento.

 

 

Previous Next
Now Reading:
Eleganza e dettagli ricercati
Archivio: People

Eleganza e dettagli ricercati

Nuova linea Zona, fragranze esclusive by Millefiori
Data Pubblicazione: 26 October 2016

Strizza l’occhio al mondo della profumeria d’alta scuola la nuova linea Zona, rivisitata in chiave più elegante da Millefiori e rinnovata con la nuova fragranza Amber & Incense.

Caratterizzata da sentori orientali di mirra, noce moscata e cannella fusi nell’avvolgente calore dell’ambra e della vaniglia, Amber & Incense rivela sul fondo legni di misterioso incenso che creano una sinfonia di note sofisticata e accogliente.

Le boccette dalle linee moderne e pulite sono decorate da nastri con logo stampato in argento e da una etichetta in metallo di riflessi silver. Un gioco di colori e di luce in cui bianco e argento si mescolano, fondendosi con la tonalità dorata delle fragranze e donando luminosità a ogni ambiente.

Diffusori a bastoncino, in tre differenti versioni da 100 ml, 250 ml e 500 ml, ma non solo: la linea top di Millefiori offre anche fragranze idrosolubili e sacchetti profumati in tessuto.

Sono otto le fragranze che compongono la linea Zona: le novità Aria Mediterranea, Amber & Incense e Keemun si aggiungono infatti a Oxygen, Fior di Muschio, Legni & Spezie, Rose Madeleine e Spa & Massage Thai.

Visita lo showroom virtuale.

Previous Next
Now Reading:
Home feeling e smart working
Archivio: People

Home feeling e smart working

Lago progetta la nuova sede di Banca IFIS
Data Pubblicazione: 26 October 2016

Nasce a Firenze un nuovo spazio di lavoro votato allo scambio e alla condivisione, che aggiunge un altro tassello al Lago Interior Life Network.

La nuova sede di Banca IFIS è un progetto caratterizzato da un forte connubio tra sostenibilità ambientale e smart working.

Un luogo innovativo dove il design migliora le condizioni dell’ambiente ufficio, stimola la creazione di relazioni e favorisce connessioni inedite di business tra le persone che sperimentano gli spazi.

 

La sede della banca è il risultato della riqualificazione di un ex complesso industriale di oltre 4.630 mq avvenuto attraverso un lavoro di risanamento e di implementazione di soluzioni energetiche alternative durato due anni.

Il progetto di interior è stato condotto con il dichiarato intento di trasportare tutte quelle sensazioni positive che l’ambiente domestico è in grado di generare nell’individuo in un luogo dedicato al business, trasportando un po’ dell’home feeling che caratterizza la progettazione Lago all’interno della banca.

 

La progettazione ha coinvolto i principali spazi della nuova sede di Banca IFIS, tra cui le aree thinking, business e accoglienza.

La thinking area, cuore della banca, è stata concepita come luogo in grado di accogliere clienti e ospiti, così come i collaboratori, in uno spazio comune: un open space confortevole, dove potersi confrontare, fare una pausa o anche momenti di brainstorming. L’ampia sala è stata divisa in tre aree, non delimitate da elementi architettonici ma ben definite dalla tipologia di arredi che ne dichiarano la funzione.

 

L’area business è divisa in tre sale riunioni e due sale consiliari caratterizzate dall’utilizzo di colori naturali scelti per favorire l’empatia durante gli incontri formali. Progettate per essere aree separate tra loro, ma caratterizzate dall’esigenza di uno spazio mutevole in grado di cambiare assetto a seconda della necessità. Gli ambienti sono suddivisi da porte a vetri che organizzano la partizione spaziale, ma che a seconda della necessità possono essere aperte per creare un’unica sala dotata di un lungo Community Table.

 

Il progetto di interior ha anche coinvolto la zona accoglienza della banca.

Previous Next