Recupero veneziano

La Misericordia di Venezia è un antico edificio da sempre patrimonio culturale e artistico dei veneziani che oggi viene restituito alla città grazie a un importante progetto di restauro conservativo, declinando l’antica funzione di ospitalità in chiave moderna.

Il nuovo progetto architettonico ha voluto rinnovare il mistero e il fascino dell’edificio, valorizzando ciò che la storia ha stratificato nelle murature e nelle decorazioni.

Il monumentale edificio si apre al piano terra con con un grande salone a tre navate delimitate da colonne binate collocate su plinti.

Al primo piano, la sala capitolare è impreziosita da una ricca decorazione a fresco dipinta a chiaroscuro ad imitazione delle sculture e attribuita alla scuola di Paolo Veronese.

Riportata all’antico splendore, la Misericordia di Venezia oggi è uno spazio in cui convergono riqualificazione urbana, cultura e aggregazione sociale, nel quale il passato dialoga armoniosamente con la contemporaneità.