Più forti del terremoto

A due chilometri dall’epicentro l’abitazione in muratura portante, costruita tra il 2012 e il 2014 utilizzando le innovative soluzioni firmate Wienerberger, ha resistito alle sollecitazioni del sisma, senza essere danneggiata.

L’unità abitativa è caratterizzata da una pianta rettangolare e dala presenza di una torre, preesistente all’edificazione del nuovo fabbricato al quale è stata giuntata dopo un intervento di ristrutturazione. Una struttura regolare con fondazioni in calcestruzzo armato a trave continua, tetto in legno e muratura portante realizzata con il laterizio rettificato Porotherm Bio Plan 38.

Sicurezza, materiali performanti e nuove tecnologie sono le linee guida di questo nuovo percorso di cui il laterizio sarà protagonista, grazie alle sue caratteristiche strutturali e alla sua altissima durabilità.

Un materiale di per sé sicuro, il laterizio, e oggi ancor più performante grazie ai sistemi innovativi, come quelli sviluppati da Wienerberger che potenziano le prestazioni antisismiche degli edifici.