A Milano, in una delle due residenze del multipremiato Bosco Verticale, progettato dallo Studio Boeri (Stefano Boeri, Gianandrea Barreca e Giovanni La Varra), Molteni&C e Dada arredano 27 prestigiosi appartamenti, di cui uno al 22° piano, su progetto di Matteo Nunziati.

Nel raffinato spazio – connotato da un’architettura ‘neutra‘ al fine di esaltare le ampie vetrate che si affacciano sulla metropoli lombarda che muta in ogni istante regalando panorami mozzafiato – trovano spazio arredi per la cucina, per l’area living e per la zona notte.

Gli arredi scelti da Nunziati per la zona living giocano sui toni caldi del legno, dei tessuti ecrù, bianchi o grigio chiaro e sulla trasparenza del vetro. ne sono un esempio il sistema Fortepiano e le sedie Who, design Rodolfo Dordoni, la libreria Graduate di Jean Nouvel e le vetrine Grado° progettate da Ron Gilad.

Per la zona notte sono stati selezionati gli armadi della serie Gliss Master, design Vincent Van Duysen, il letto Night&Day, firmato da Patricia Urquiola e i tavolini Domino di Nicola Gallizia.

Per la cucina è stata realizzata una soluzione custom di Tivalì di Dada, ideata da Dante Bonuccelli, con isola e cappa Hi-Line6.

Ogni appartamento diventa così un ‘nido‘ confortevole e spazioso al centro di città dove trascorrere il tempo non dedicato al lavoro in modo esclusivo ed eclettico.