Nuovo verde intelligente

Il progetto Milano Smart Park Segantini

 

Il progetto Milano Smart Park #Segantini (MSPS), ex Sieroterapico tra il Naviglio Grande e il Naviglio Pavese, si pone come nuovo verde intelligente in città in un insieme dove natura, tecnologia, inclusione sociale e cultura puntano a proporre una nuova metodologia dell’uso del verde urbano.

L’Associazione Parco Segantini, capofila del progetto, ha impostato nel tempo 8 linee d’azione sulle quali si sta muovendo grazie a un cofinanziamento della Fondazione Cariplo, a raccolte fondi e al coinvolgimento di tre partner storici come la Cooperativa Sociale Opera in Fiore, il Centro Forestazione Urbana di Italia Nostra e l’associazione ACIM, Amici dei Centri di Incontro di Milano per l’Alzheimer.

Il MSPS rappresenta un’esperienza innovativa, modello di grande collaborazione con cittadinanza, università ed enti locali, mettendo insieme generazioni diverse e cittadinanze globali.

Ecco nel dettaglio le attività: centraline di rilevazione di qualità dell’aria e meteo; auditorium all’aperto per concerti e altri eventi culturali; oasi naturalistica, con nuova piantumazione e sistemazione della roggia Boniforti; percorso dei 5 sensi per la fruizione consapevole di quanto il verde può offrire anche in città; stanze verdi per favorire giochi per i bambini, creatività e conoscenza della natura; strumentazioni wifi per informazioni, assistenza e riconoscimento anche alle persone con disabilità e malate di Alzheimer; orti comunitari per conoscere la terra e i suoi ritmi; monitoraggio scientifico per misurare l’impatto sociale che ha sui fruitori.