INTERNI. The Magazine of Interiors and Contemporary Design

Now Reading:
Louvre Abu Dhabi
Archivio: People

Louvre Abu Dhabi

Data Pubblicazione: 8 November 2017

Il Louvre Abu Dhabi aprirà le porte al pubblico l’11 novembre 2017. Progettato dall’architetto francese Jean Nouvel come una città-museo (medina araba) sotto una vasta cupola argentata, è il primo museo del suo genere nel mondo arabo: un’esposizione universale che si concentra su storie umane condivise attraverso civiltà e culture.

La cerimonia di apertura includerà un’ampia gamma di programmi e iniziative aperte al pubblico, tra cui simposi, performance, concerti, spettacoli di danza e arti visive di rinomati artisti contemporanei e classici.

Sarà in mostra una importante raccolta di opere d’arte e reperti del museo, oltre ai prestiti provenienti da selezionati musei francesi. Questi capolavori coprono la totalità dell’esistenza umana: dagli oggetti preistorici alle opere d’arte contemporanee commissionate.

Oltre alle gallerie, il museo offrirà mostre temporanee, un Museo per Bambini, un auditorium, un ristorante, una boutique e una caffetteria.

Previous Next
Now Reading:
Architettura aperta
Archivio: People

Architettura aperta

Garage Italia inaugura la nuova sede a Milano
Data Pubblicazione: 7 November 2017

Lapo Elkann apre le porte dell’headquarter di Garage Italia in piazzale Accursio a Milano, all’interno dell’ex-stazione Agip Supercortemaggiore restaurata dallo studio aMDL di Michele De Lucchi e che ospita al suo interno bar e ristorante curati da Carlo Cracco.

Milano ha l’onere e l’onore di rappresentare l’ammiraglia del rinascimento italiano nel panorama globale, relazionandosi attivamente con gli altri centri culturali e imprenditoriali nel mondo. Ed è per questo motivo che ho voluto realizzare uno spazio per condividere, creare e assaporare il meglio del nostro paese, riunendo sotto lo stesso tetto le eccellenze italiane nel settore della creatività, del design, del motion e del food”, ha spiegato Lapo Elkann

Aperto ogni giorno dalle 9,30 alle 2 di notte, Garage Italia accoglierà gli amanti dello stile e della bellezza in ogni sua forma, in tutti i momenti della giornata, dalla colazione al dopocena. All’interno, i suoi 1.700 mq si distribuiscono verticalmente su due piani fuori terra e un piano interrato dedicato ai servizi e ai locali per lo staff.

“A piazzale Accursio una bellissima architettura sembra spiccare il volo. Qui si incontreranno personaggi visionari, anticipatori delle tendenze del domani. Lapo Elkann ha riconosciuto in questo oggetto abbandonato da tanti anni un grande valore e ne ha fatto una architettura aperta a tutti quelli che hanno la curiosità e la volontà di vedere oltre quello che già esiste”, ha detto Michele De Lucchi

“È stato bellissimo e stimolante lavorare su questo progetto. Garage Italia è un contenitore magico in cui convivono il divertimento, la creatività, la buona cucina, la passione, il sogno. La cucina è all’insegna del made in Italy, con l’assoluta qualità e ricerca delle materie prime, che parte dalla grande ricchezza delle ricette italiane e regionali, presentate al pubblico in un’ottica più innovativa e creativa dallo chef Gabriele Faggionato con la mia diretta supervisione. Nel menu abbiamo inserito per i nomi dei piatti dei richiami al mondo delle auto e dei motori, per creare un fil rouge con l’ambiente circostante e con il mondo Garage Italia”, ha raccontato Carlo Cracco.

Previous Next
Now Reading:
Architettura e design innovativi
Archivio: People

Architettura e design innovativi

Il concept di riqualificazione dell'ex edificio Tecnimont in Porta Nuova a Milano, futura sede degli uffici del colosso americano Amazon Trasparenze e apertura verso la città di Milano
Data Pubblicazione: 7 November 2017

Gbpa Architects e Tekne sono stati incaricati da Antirion Sgr, Fondo Antirion Global Comparto Core, per la riqualificazione del palazzo a uso uffici situato a Milano in viale Monte Grappa, scelto da Amazon come sede direzionale italiana.

Il progetto ha previsto il completo rifacimento di un immobile iconico degli anni 70 creando una nuova relazione con il contesto nel quale l’edificio si inserisce. L’intervento di riqualificazione è rappresentativo del processo di rivalorizzazione degli immobili attraverso il ripristino del rapporto con una città in trasformazione.

L’apertura del fronte su Melchiorre Gioia stabilisce una nuova continuità con la città, le scelte materiche e costruttive contemporanee e innovative legano le facciate dell’edificio al nuovo skyline di Porta nuova. L’accessibilità degli spazi interni sono stati ripensati per soddisfare le attuali esigenze di space planning per edifici direzionali.

Previous Next
Now Reading:
Tra luce, lusso e armonia
Archivio: People

Tra luce, lusso e armonia

Una casa abbandonata diventa un'esclusiva dimora nel cuore di Amsterdam
Data Pubblicazione: 7 November 2017

Ad Amsterdam, negli ultimi anni, molti dei vecchi edifici che circondano i canali sono stati riqualificati per rivivere come eleganti residenze.

È il caso del progetto di Sander van Eyk dello studio Cocoon Living ha riportato lustro a una casa di tre piani abbandonata da tempo e oggi abitata da una famiglia appassionata di viaggi.

Utilizzato per la ristrutturazione di bagno e cucina, HI-MACS® ha contribuito alla totale trasformazione di una residenza luminosa e armonica.

A padroneggiare lo spazio sono il bianco e la luce, che creano ambienti aperti pensati per enfatizzare, incorniciare gli arredi presenti. A rompere questa armonia, solo il prezioso pavimento a spina di pesce in legno scuro, che richiama l’anima antica della dimora.

Ma è nei complementi che si scopre il vero spirito dell’abitazione: gli elementi decorativi sono infatti numerosi ricordi dei viaggi vissuti dai committenti.

 

Previous Next