Le vasche di Piscine Castiglione per i Giochi Olimpici 2016 di Rio de Janeiro

Piscine Castiglione, Myrtha Pools nel mondo, brand europeo attivo nel settore piscine pubbliche e private e divisione commerciale di A&T Europe Spa, realizzerà le piscine da competizione in occasione dei prossimi Giochi Olimpici in programma a Rio de Janeiro dal 5 al 21 agosto 2016.

In particolare, Piscine Castiglione installerà la vasca da 50 metri dove si terranno tutte le competizioni di nuoto e la piscina dedicata al riscaldamento degli atleti, sempre da 50 metri, nell’Estadio Olimpico de Desportos Aquaticos.

Saranno inoltre realizzate una serie di altre piscine, tra cui una vasca da 50 metri per le fasi di riscaldamento del nuoto sincronizzato nel Centro Aquatico Maria Lenk.

Fiore all’occhiello di Piscine Castiglione è infatti Myrtha®, tecnologia esclusiva e brevettata, una vera e propria rivoluzione nel mondo della piscina. Si tratta di un sistema modulare basato sull’utilizzo di pannelli in acciaio inox.

Piscine Castiglione, scelta come partner dalle federazioni di nuoto in tutto il mondo, tra cui FINA e CBDA del Brasile, è al suo quarto appuntamento con i Giochi Olimpici, dopo Atlanta (1996), Pechino (2008) e Londra (2012).

E si sta già pensando al post Olimpiade: insieme al Comitato Olimpico, al Ministero dello Sport e alla Città di Rio de Janeiro, infatti, Piscine Castiglione sta lavorando al progetto di ricollocazione di alcune vasche al temine dei Giochi Olimpici, esattamente come è accaduto a Londra, dove sono state destinate a varie località inglesi le sette piscine realizzate in via temporanea in occasione dei Giochi del 2012.